ASCOLI PICENO – Nel quadro delle iniziative poste in essere congiuntamente dalla Prefettura di Ascoli Piceno e dal Servizio Protezione Civile della Regione Marche, si è svolto, lo scorso 7 dicembre, presso il Palazzo del Governo, un incontro con i Sindaci della provincia finalizzato alla condivisione e alla diffusione della cultura della prevenzione dei rischi e della migliore gestione degli eventi di protezione civile. 

In apertura di incontro, il Prefetto Carlo De Rogatis ha ricordato l’importanza del ruolo svolto dai Sindaci, in ragione della diretta conoscenza del territorio, con particolare riferimento agli aspetti di maggiore vulnerabilità. In tale contesto, ha richiamato l’attenzione sulla necessità di un constante aggiornamento dei piani di protezione civile, quale strumento fondamentale della complessa macchina di gestione delle emergenze. 

Il Dirigente del Servizio Protezione Civile della Regione Marche, David Piccinini, ha illustrato la complessa organizzazione del sistema di risposta alle emergenze, che, come noto, coinvolge lo Stato, le Regioni, gli Enti locali e la società civile. È stata richiamata l’attenzione dei Sindaci sulla centralità della funzione svolta, alla luce delle importanti novità introdotte dal Codice della protezione civile varato nel 2018. In particolare, è stata evidenziata ancora una volta l’importanza di una pianificazione comunale aggiornata e completa, che tenga in considerazione tutte le tipologie di rischio, nonché di una comunicazione tempestiva rivolta sia alle altre articolazioni del sistema sia ai cittadini.  

È intervenuto, inoltre, il Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco, Luca Verna, che ha illustrato le attività svolte dal Corpo in occasione di eventi di protezione civile. In tale ambito, è stata illustrata l’iniziativa finalizzata all’individuazione, in collaborazione con le amministrazioni comunali, di aree ad uso esclusivo dei Vigili del Fuoco per la migliore gestione degli eventi di protezione civile. Al contempo, è stato assicurato il più ampio supporto ai Sindaci nelle attività di pianificazione di emergenza e di individuazione del fabbisogno di materiali e mezzi da impiegare nei diversi scenari di rischio. 

Ampia soddisfazione per l’iniziativa è stata, inoltre, espressa dai Sindaci intervenuti, che hanno evidenziato l’importanza di tale momento di condivisione di strumenti e informazioni. Infine, il Prefetto De Rogatis, nel ringraziare i Sindaci per l’attenzione dimostrata su tali tematiche, ha ribadito la necessità che tutte le amministrazioni comunali tengano costantemente acceso un faro sul tema della sicurezza delle persone rispetto agli eventi di protezione civile, invitandoli a coinvolgere la Prefettura in relazione ad ogni situazione di dubbio e/o difficoltà nonché ad avvalersi del contributo offerto dal Servizio regionale di Protezione Civile e dai Vigili del Fuoco.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.