ASCOLI PICENO – L’Amministrazione Comunale di Ascoli informa che è stato prorogato, fino a lunedì 31 gennaio 2022, il termine di scadenza dell’avviso pubblico di manifestazione d’interesse per la ricerca dei Soci Sostenitori e Ordinari del Comitato a sostegno della candidatura del Comune di Ascoli Piceno a Capitale Italiana della Cultura 2024 e per la ricerca di Sponsor che possano contribuire alla realizzazione delle attività del Comitato medesimo.

Come da statuto del ‘Comitato per Ascoli Piceno 2024’, è prevista la possibilità di adesione allo stesso, previa deliberazione del consiglio direttivo, di persone fisiche e giuridiche, pubbliche o private, e di Enti interessati alla realizzazione degli scopi istituzionali dello stesso, che contribuiscano al Fondo di Dotazione in qualità di Soci Sostenitori/Ordinari. Ai soci Sostenitori viene richiesta una quota associativa di 10 mila euro da versare al momento dell’adesione, accettando lo Statuto e acquisendone i relativi diritti/doveri; ai Soci Ordinari che vogliano aderire agli scopi istituzionali viene invece richiesta una quota di mille euro.

“L’Amministrazione Comunale si è fattivamente impegnata, fin dall’inizio di questo ambizioso percorso, nel coinvolgere tutti i Comuni della provincia di Ascoli Piceno, nonché enti, istituzioni, associazioni culturali, soggetti pubblici e privati e quanti volessero fornire il loro appoggio, per dare maggior valore alla candidatura” ha spiegato il sindaco Marco Fioravanti. “E anche adesso, al fine di consentire una ancor più ampia partecipazione al Comitato di scopo, è stato deciso di prorogare fino al 31 gennaio 2022 il termine per la ricerca dei Soci Sostenitori e Ordinari e degli Sponsor”.

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito del Comune al link https://www.comune.ap.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/19810


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.