ASCOLI PICENO –  Doppio appuntamento, nell’ambito della rassegna letteraria “In viaggio con la lettura“, sabato 18 dicembre, alle ore 16,30, nella Sala Consiliare di Montottone e domenica 19 dicembre, alle ore 17,30, nella Sala Savi all’interno del Palazzo dei Capitani ad Ascoli Piceno, con “Delitto sotto le torri“, il romanzo giallo di Luca Viozzi, ambientato ad Ascoli e nel Piceno e ispirato a un fatto realmente accaduto. A Montottone sarà presente anche l’editore Simone Giaconi; modererà il professor Paolo Orsili.

Comincia da un mistero e attorno a un omicidio alquanto strano il libro giallo “Delitto sotto le torri” di Luca Viozzi, edito da Giaconi Editore, che per protagonista il commissario Filippo Salviati e le sue indagini. L’atmosfera si fa da subito inquietante: in una piccola villa arredata con quadri antichi e librerie piene di letture importanti, si trova un’imponente scrivania in mogano con tre cassetti gemelli chiusi a chiave. Solo alla morte del proprietario gli eredi ne scoprono, in parte, il segreto nascosto. I cassetti erano apparentemente identici, ma in realtà uno era meno profondo degli altri due. Con l’aiuto di un tagliacarte in argento, il pannello che custodiva il doppiofondo viene tolto e all’interno si rinviene un faldone con dei legacci colmo di carte. I documenti contengono un elenco di nomi, cifre e strani simboli che sembrano indecifrabili.

Luca Viozzi è nato ad Ascoli Piceno nel 1984. Laureato in Ingegneria, oggi è docente di Tecnologie dell’informazione e della comunicazione e presidente dell’Associazione Culturale Allenamente di Petritoli.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.