Stadio “Cino e Lillo Del Duca” di Ascoli Piceno – diciottesima giornata d’andata del campionato di Serie B

ore 14

In occasione del 27° anniversario dalla morte del Presidentissimo Costantino Rozzi, in tribuna centrale il Presidente dell’Ascoli Calcio Carlo Neri, il Sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti e l’Assessore allo Sport Domenico Stallone, renderanno omaggio al compianto Costantino e consegneranno alla Famiglia Rozzi una maglia bianconera e un piatto celebrativo.

A seguire la delegazione di Club e Comune si trasferirà in Tribuna Stampa per l’intitolazione del settore dello stadio al giornalista Bruno Ferretti, a testimonianza della stima e del rispetto nutriti per lui come uomo e come professionista. Alla presenza della moglie, dei figli, del fratello Andrea, del nipote e di un amico di famiglia, sarà scoperta la targa della tribuna stampa che porterà il nome di Bruno, scomparso lo scorso anno all’età di 66 anni. Dopo aver seguito per una vita le vicende dell’Ascoli Calcio, prima da tifoso, poi da giornalista, sia negli anni d’oro che nei momenti più bui, Bruno ha nutrito per i colori bianconeri un amore profondo legato allo sport e alla città. Tenacia e competenza hanno fatto sì che questa sua passione diventasse il suo lavoro.

L’Ascoli a quota 26 punti in classifica con 7 vittorie, 5 pareggi e 5 sconfitte contro igrigiorossi dell’ex Pecchia che vantano 29 punti grazie a 8 successi, 5 pareggi e 4 sconfitte.

 

 

 

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI (4-3-1-2): Leali; Salvi, Botteghin, Avlonitis ( 29’s.t. De Paoli), Felicioli (10’s.t. D’Orazio); Eramo, Buchel (1o’ s.t. Quaranta), Saric; Sabiri (29’s.t. Maistro); Dionisi, Iliev (19’s.t. Bidaoui). A disp. Bolletta, Raffaelli,  Tavcar, Baschirotto, Collocolo All. Sottil

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Sernicola, Bianchetti, Okoli, Valeri; Castagnetti (37’s.t. Baez), Fagioli (13’s.t. Valzania); Zanimacchia (19’s.t. Di Carmine), Gaetano, Buonaiuto (13’s.t. Vido); Ciofani (19’s.t. Bartolomei). A disp.: Ciezkowski, Sarr, Fiordaliso, Ravanelli, Nardi, Meroni, Deli. All. Pecchia

ARBITRO: Luca Zufferli di Udine Assistenti Vittorio Di Gioia della sezione di Modena e Gamal Mokhtar di quella di Lecco. Quarto Ufficiale Domenico Leone di Barletta, al VAR Juan Luca Sacchi di Macerata, AVAR Marco Scatragli di Arezzo.

RETI: 30′ Valeri, 38′ Bonaiuto, 43′ Eramo, 25’s.t. Di Carmine, 45’s.t. Vido
AMMONIZIONI: Sernicola, Fagioli, Castagentti  (C.) Dionisi (A.)
ESPULSIONI: Botteghin  per doppia ammonizione (A.)
NOTE:- 3.115 spettatori di cui 86 tifosi ospiti

 

 

CRONACA DEL MATCH

50′ termina il match

45′ assegnati 5 minuti di recupero

45′ Gol CREMONESE.  Poker dei grigiorossi con Vido che infila con un bel diagonale dalla destra

42′ tiro di Maistro dalla distanza, Carnesecchi non blocca e De Paoli prova a ribadire ma viene anticipato, l’arbotro segnala l’offside

34′ Dionisi ci prova da distanza ravvicinata e conquista un corner, sulla palla Maistro che la mette ad uscire e azione che termina

29′ si scaldano gli animi e anche i supporter si scatenano

25′ GOL CREMONESE. da una punizione negata a Sabiri nasce il contropiede della Cremonese che porta al tiro in area Gaetano che tira ma Leali smorza poi arriva Di Carmine a ribadire in rete, ammonito Leali per proteste

18′ tiro di Zanomacchia in area, para Leali

15′ rimane a terra Saric colpito duramente

12’Castagentti ammonito dopo che aveva fermato irregolarmente Sabiri a centrocampo

10′ Sottil corre ai ripari fuori  Buchel e Feliciolio e dentro Quaranta e D’orazio

9′ Dionisi ammonito salterà il prossimo match, fallo e punizione per la Cremonese sulla destra, cross al centro e testa di Ciofani palla sul fondo

6′ Botteghin  per doppia ammonizione viene espulso, punizione al limite dell’area per la Cremonese. palla alta sul fondo

3′ Leali in tuffo salva la porta bianconera su un tiro dalla distanza

SECONDO TEMPO

47’fine primo tempo

44′ assegnati 2  minuti di recupero

43′ GOL ASCOLI. Gran giocata di Dionisi sulla sinistra, cross ina rea e testa di Eramo che infila in rete

40′ Buchel ci prova dal ,ìlinitem sinistro potente ma centrale para Carnesecchi

38′ GOL CREMONESE. Bonaiuto si beve la difesa bianconera entrato sulla destra in area sfodera un rasoterra in diagonale che si infila nell’angolino destro.

30′ GOL CREMONESE. Valeri con una gran botta dalla distanza infila sotto al sette alla destra di Leali.

22′ Sabiri vede Dionisi e lo serve con un lancio millimetrico a tutto campo, stop del capitano, rientra al centro ma il suo tiro termina abbondantemente sul fondo

18′ punizione per l’Ascoli sulla sinistra dell’area dai 25 metri , Sabiri sulla palla. Tiro teso a scendere che termina a lato

15′ Eccezionale dribbling di Sabiri in mezzo a due sulla trequarti e tiro che sfiora la traversa

8′ punizione per il Picchio a centrocampo, ammonito Sernicola

6′ Occasione Ascoli Iliev imbuca per Sabiri in area, palla leggermente lunga per il dieci che cerca di dribblare Carnesecchi che non si fa sorprendere e devia il pallone

4′ pericolosa la Cremomese, Salvi si fa imbucare da Fagioli che poi conquista un corner, sull’azione seguente sfiora il gol Ciofani con un bel rasoterra di piatto a giro sul secondo palo

1′ prima azione del Picchio ben manovrata da Iliev il cross di Salvi termina sul fondo

0′- inzio del match

PRIMO TEMPO

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.