ASCOLI PICENO – Di seguito una nota stampa, diffusa il 20 dicembre, dalla Provincia di Ascoli Piceno e dal neo presidente Sergio Loggi.

Nella prima Assemblea dei Sindaci questa mattina a Palazzo San Filippo abbiamo dato il via libera a interventi di messa in sicurezza e ripristino della viabilità delle Aree Interne per oltre 5 milioni di euro.

Con l’approvazione del Piano degli interventi per il periodo 2021 -2026 effettueremo opere di ripristino e manutenzione su 550 km di strade provinciali ricadenti in 17 Comuni:
Acquasanta Terme, Arquata del Tronto, Carassai, Castignano, Comunanza, Cossignano, Force, Montalto delle Marche, Montedinove, Montegallo, Montemonaco, Offida, Palmiano, Roccafluvione, Rotella, Appignano del Tronto e Venarotta.

L’intento è quello di costruire un percorso condiviso con tutti i Sindaci per concertare e ottimizzare gli interventi e distribuirli il più uniformemente possibile dando maggiore priorità alle situazioni più critiche.

Le opere sono in parte già finanziate con le risorse del Pnrr (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) per 4,266 milioni di euro. A questi fondi si aggiungono ulteriori 853mila euro per interventi cosiddetti “supplenti”, questi ultimi previsti, ma in attesa di finanziamento.

Laddove saranno presenti dissesti tali da ritenere necessari interventi di manutenzione straordinaria ad hoc, valuteremo altre forme di finanziamento.

La viabilità rappresenta una competenza essenziale per la Provincia, una priorità per la nuova Amministrazione provinciale.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.