ASCOLI PICENO – Anche la Delegazione di Ascoli Piceno dell’Accademia Italiana della Cucina ha solennizzato in conviviale lo scambio degli auguri per le prossime festività natalizie. Il delegato provinciale Vittorio Ricci ha riunito accademici ed ospiti nello storico “Caffè Meletti”, in Piazza del Popolo. Gustoso ed apprezzato dai partecipanti il  menù concordato con i due giovani chef Vittorio Maoloni e Alessandro Anelli , autori di una proposta gastronomica che ha incontrato l’apprezzamento  dei presenti. La serata ha permesso anche di ricordare, in un clima di evidente commozione, l’accademico Francesco Lucidi, di recente scomparso, sottolineandone le doti di grande conoscitore dell’ enogastronomia ed attento cultore della tradizione picena.

In rappresentanza del sindaco di Ascoli Piceno Marco Fioravanti ha partecipato all’evento l’assessore al commercio Nico Stallone che ha portato gli auguri della città, ponendo l’accento sul fatto che anche la  gastronomia si innesta nel percorso avviato per il riconoscimento di Ascoli come città della cultura 2024. Un brindisi in amicizia ha solennizzato lo scambio degli auguri, auspicando per il nuovo anno una effettiva ripresa economica e sociale.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.