ASCOLI PICENO – “Allo scoccare della mezzanotte, un 22enne è rimasto gravemente ferito ad entrambe le mani dai petardi che, insieme ad alcuni amici, stava facendo esplodere nella piazza di Roccafluvione per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo”.

Così l’Ansa Marche in una nota diffusa il primo gennaio 2022: “Il giovane è stato trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Mazzoni di Ascoli e lì valutato dai sanitari”.

Nella nota si legge: “Poi è stato trasferito ad Ancona per essere sottoposto, poco prima delle 5, a intervento chirurgico dagli specialisti del Centro di Chirurgia della mano. Secondo le prime informazioni, il 22enne avrebbe subito l’amputazione subtotale di alcune dita di entrambe le mani”.

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.