ASCOLI PICENO – Di seguito una nota del sindaco Marco Fioravanti in merito alla proposta di candidatura di Michele Franchi come rappresentante Anci Marche in seno alla cabina di coordinamento Sisma 2016.

“In qualità di sindaco di Ascoli Piceno, dopo aver condiviso la proposta con altri 64 colleghi dei Comuni del cratere sismico, ho inviato una lettera al presidente dell’Anci Marche, Valeria Mancinelli, e al vice presidente Paolo Calcinaro, avanzando la proposta di candidatura di Michele Franchi, sindaco di Arquata del Tronto, per l’imminente nomina del nuovo rappresentante Anci Marche in seno alla cabina di coordinamento Sisma 2016”.

“Pur considerando tutti gli 85 sindaci del cratere Marche degni e capaci di rivestire tale ruolo, riteniamo il sindaco Michele Franchi, rappresentante di uno dei Comuni maggiormente colpiti dal terremoto, meritevole di un particolare riguardo, anche come segno di doveroso rispetto per il tributo pagato in termini di vittime. Sono felice che ci sia stata un’ampia condivisione, tra i sindaci delle province interessate, nella proposta di candidatura di Michele Franchi, che siamo convinti possa guidare in maniera partecipata e trasparente il fondamentale processo di ricostruzione di tutti i nostri territori”.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.