ROMA – È la tanto sospirata fumata bianca arrivò.

Non parliamo della Città del Vaticano e del Papa ma del Presidente della Repubblica Italiana: Sergio Mattarella è stato eletto nuovamente al Quirinale.

Quando è ancora in corso lo spoglio il presidente della Repubblica uscente ha superato il quorum di 505 voti necessari all’elezione.

Il superamento di quota 505 è stato sottolineato da un applauso dell’emiciclo. I grandi elettori di Fratelli d’Italia non hanno partecipato all’applauso.

Per altri sette anni il politico siciliano rappresenterà l’Italia con la carica più importante e alta della Costituzione.

Come Giorgio Napolitano, si è trattato di un secondo mandato.

Non sono mancate, ovviamente discussioni e polemiche politiche.

Intanto auguriamo un buon lavoro al, già, Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.