OFFIDA – Dal 13 marzo si torna a teatro a Offida. La nuova stagione teatrale avrà come direttore artistico Enzo Iacchetti.

Quattro saranno gli spettacoli che vedranno calcare il palcoscenico Simone Cristicchi, Vittoria Belvedere, Martina Colombari, Corrado Tedeschi, Vito e lo stesso Iacchetti.

“Ripartiamo dalla cultura – commenta l’Assessore Isabella Bosano – da quella normalità di cui abbiamo bisogno. Questo è un momento in cui è importante aprire il Serpente Aureo a tutti i cittadini con spettacoli di qualità e prezzi accessibili alla portata di tutti. Il teatro ha sofferto più di tutti la pandemia, vogliamo che ritorni a vivere. Ringraziamo Iacchetti che come sempre dimostra di  amare il nostro territorio e la Pro Loco d Offida che curerà l’aspetto logistico di tutti gli spettacoli”.

Per il presidente della Pro Loco, Tonino Pierantozzi, questo è il momento di togliere la ruggine dalle braccia per ripartire sul serio. 

“Offida non ha mai abbandonato la propria linea di condotta – aggiunge il Sindaco Luigi Massa – anche nei momenti più difficili dove era possibile, ci siamo impegnati per promuovere eventi culturali e turistici, fondamentali per la promozione del territorio e soprattutto per rendere viva la città. Ripartiamo per riconfermare questo approccio per tornare a socializzare, a condividere insieme momenti di svago e intrattenimento. L’Amministrazione vede nella cultura la strada maestra per uscire da questo periodo complicato e nel Serpente Aureo il fulcro di tutto ciò”.

Ecco gli spettacoli:

 – Concerto in miniatura di Simone Cristicchi (13 marzo, ore 17)

 – Bloccati dalla neve, con Enzo Iacchetti e Vittoria Belvedere (20 marzo ore 18)

 – Montagne russe, con Corrado Tedeschi e Martina Colombari (4 aprile, ore 20:30)

 – Bella Ciao di Vito (25 aprile ore 20:30)

Biglietto singolo: posti centrali 15 euro; posti laterali 10 euro.

Abbonamenti: posti centrali 50 euro; posti laterali 35 euro.

Fino a 5 anni ingresso gratuito; da 6 ai 12 anni sconto del 50 %.

I biglietti sono in vendita su Liveticket e nelle biglietterie convenzionate.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.