ASCOLI PICENO –  Il Picchio batte l’Alessandria con un netto 3 a 0.Reti di Saric al 29′, Bidaoui al 54′ e Botteghin al 61’, seconda vittoria consecutiva dopo il colpaccio a Benevento.

I bianconeri tornano alla vittoria casalinga dopo un tabù che durava dal 6 novembre 2021, vittoria contro il Vicenza, un match che già dai primi minuti aveva preso la piega giusta per gli uomini di Sottil che squalificato ha guidato i suoi dalla tribuna, in panchina l’assistente Critstaldi.

La società comunica che sarà concesso alla squadra un giorno di riposo e gli allenamenti riprendereanno lunedì 21 febbraio.

 

Le voci dei protagonisti

 

Moreno Longo, tecnico dell’Alessandria: ” Da salvare, l’equilibrio per una partita sbagliata sotto l’aspetto delle energie nervose, quando giochi ogni 48 ore la difficoltà del recupero non solo fisico ma anche mentale, abbiamo perso tanti duelli, la qualità dell’Ascoli è venuta fuori, stavano meglio di noi, non abbiamo fatto una bella gara. Abbiamo avuto un periodo positivo con ottime prestazioni, per stare in questo campionato dobbiamo stare al massimo non c’è da fare drammi il difficile viene adesso.  Fabbrini? Non mi piace parlare dei singoli, lo conosciamo lo abbiamo preso per innalzare il livello di qualità sulla trequarti ma non sono del parere che lui sia al massimo, deve essere più determinante con il tiro in porta e assist e giocate importanti, apporto buono comunque. Da archiviare non c’è nulla tutto serve ad insegnare e fare esperienza.  Ascoli in salute e grande condizione. Bidauoi è un giocatore formidabile per questa categoria, nessuna big ha  un giocatore con così tanta facilità nel superare l’avversario se avesse anche facilità nel fare gol giocherebbe in serie A. Limitarlo? Raddoppiarlo ma dovevamo lavorare meglio sulla pressione sulla palla per limitare i rifornimenti o evitare di far arrivare la palla pulita, oggi non eravamo aggressivi come al solito.  Tutto l’attacco ci ha messo in difficoltà.”

 

 

Cristaldi, assistente tecnico Ascoli: “Abbiamo dato continuità alla prestazione contro il Benevento, i ragazzi straordinari prestazione maiuscola contro una squadra forte e organizzata, avevano battuto il Benevento e pareggiato con Brescia e Lecce per cui ottima gara. Dionisi voleva entrare cosa è successo? Non è successo nulla con Dionisi ci ha dato una grande mano. Potevamo chiuderla subito abbiamo avuto diverse occasioni ma la partita è andata come volevamo. Le modifiche apportate a livello di modulo sono andate bene Ricci ha giocato bene. Paganini e Dionisi come stanno? Dionisi bene per la prossima mentre Paganini dovrebbe riprendere gli allenamenti in gruppo a breve. Due vittorie su due in panchina, no preferisco il mio solito ruolo. Saric? lo abbiamo utilizzato sia mezz’ala destra che sinistra non fa differenza sono contento per lui dopo il fatto della gara col Como.”

 

Dario Saric, autore del primo gol: “Sono contento di essere tornato al gol, una rete che ha sbloccato il match e mi fa piacere. Mi trovo meglio a tirare dalla destra però le scelte che faccio in campo a volte sbaglio potrei finalizzare di più ma sono scelte. Playoff? Sicuramente sappiamo che era importante vincere e dare continuità, loro hanno messo in difficoltà tutti, puntiamo a fare sempre bene ma i conti si fanno alla fine obiettivo alla portata. Sappiamo il valore del Brescia obiettivo replicare la grande prestazione e andiamo per vincere sono forti loro ma anche noi.”

 

Bidaoui, autore del raddoppio: “Sono contento dei gol che sto facendo, i difensori non mi vedono? Il mio gioco è sempre quello di andare davanti e dribblare. Il gol annullato? peccato avevo fatto la doppietta ma eravamo sul 3 a zero va bene così. Qualche anno fa ho avuto problemi fisici ora non li ho più e sto provando ad essere sempre decisivo per l’Ascoli. Lavoriamo molto bene in allenamento e voglio aiutare la squadra il

 

Eric Botteghin: “Abbiamo fatto una grande partita, una vittoria importante finalmente abbiamo vinto in casa davanti ai nostri tifosi. Von Bellusci mi trovo molto bene stiamo lavorando bene insieme con voglia di migliorare. Il gol? Sono molto contento che posso aiutare la squadra non solo in difesa ma anche facendo gol in casa davanti ai nostri tifosi.”

 

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.