ASCOLI PICENO – Torna per le vie di Ascoli Piceno la diciottesima edizione di ‘Fritto Misto’, riappropriandosi della consueta collocazione primaverile.  Il Psr Marche si preannuncia fra i protagonisti con la realizzazione di un seminario e la presenza di uno stand per condividere i temi legati allo sviluppo rurale. Giovedì 28 aprile, alle ore 17.30, presso la Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica di Piazza Arringo, si terrà il seminario dedicato alla presentazione dei bandi aperti, di imminente scadenza e di prossima emissione “Psr Marche per il biennio 2021/2022 – Le opportunità da cogliere nel 2022”.

“Grazie alla dotazione aggiuntiva di circa 186 milioni di euro, Regione e Psr Marche hanno messo a punto sostegni rilevanti per il settore rurale – anticipa il vicepresidente Mirco Carloni, assessore all’agricoltura. Oltre, quindi, ad un focus dedicato al bando Sottomisura 4.1 “Sostegno ad investimenti nelle aziende agricole”, in relazione al quale verranno forniti gli ultimi approfondimenti e chiarimenti prima di un’eventuale adesione, sarà offerta una panoramica sugli altri bandi, tra cui quelli previsti per il settore zootecnico e la tutela della biodiversità. Altri bandi importanti sono dedicati al mantenimento di pratiche e metodi di produzione biologica e all’indennità compensativa per gli agricoltori delle zone montane, come pure alle aggregazioni tra aziende agricole. Tra aprile e giugno è prevista l’apertura dei bandi “Filiera Legno”, “Filiere agroalimentari regionali” e “Filiere Locali”. Non mancheranno infine, interventi a favore dell’agriturismo e della tartuficoltura. Per questa nuova tornata, al fine di rendere più agevole la partecipazione dei potenziali beneficiari, l’elemento di maggiore impegno nella redazione dei bandi è stata la semplificazione amministrativa”.

A introdurre i lavori sarà il vicepresidente e assessore all’agricoltura di Regione Marche Mirco Carloni con un intervento relativo all’impegno delle istituzioni regionali a favore del settore rurale. A seguire Giuseppe Serafini, dirigente settore infrastrutture e foreste Sda Ascoli e Fermo, offrirà una panoramica generale sui bandi del semestre 2022 con cenni sugli aspetti innovativi e sulla sempre maggiore semplificazione amministrativa. Andrea Scarponi, funzionario direzione Agricoltura e Politiche Agroalimentari di Regione Marche, si concentrerà sul “Bando Sottomisura 4.1” la cui scadenza sarà il prossimo 19 maggio, per gli ultimi approfondimenti utili alla presentazione di una domanda di sostegno. Un’ampia parte sarà poi destinata agli interventi programmati e alle domande dal pubblico che offrono sempre interessanti spunti di confronto.

Il Programma di Sviluppo Rurale Marche sarà presente anche con un’area espositiva interamente dedicata alle numerose opportunità offerte. Lo spazio, ben riconoscibile dalle immagini istituzionali, sarà animato da un calendario di appuntamenti per affrontare e condividere i temi dello sviluppo rurale. Ancora una volta biologico, biodiversità, produzioni certificate e di filiera, benessere animale saranno gli ambiti verso i quali sarà richiamato l’interesse dei visitatori per far comprendere come il Psr Marche sostenga concretamente gli operatori ed i loro investimenti e come questi temi impattino sulla vita di tutti.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.