ASCOLI PICENO – Reduce dal pareggio interno a reti bianche contro il Cittadella, l’Ascoli Calcio si prepara alla trasferta di Cremona sabato 30 aprile alle 14. A fare il punto in casa bianconera è Nicola Leali.

“Contro il Cittadella abbiamo ottenuto un punto importante contro una squadra sempre difficile da affrontare – afferma il portiere del Picchio – nel primo tempo abbiamo avuto più difficoltà, dovute al pressing avversario, ma nella ripresa le occasioni migliori le abbiamo avute noi; saremmo potuti andare in vantaggio e sarebbe cambiata la partita. Comunque alla fine è arrivato un punto che contro il Cittadella è sempre importante. I risultati in questo periodo sono positivi, lo dice anche la classifica; per quanto riguarda i gol subiti, stiamo lavorando bene; anche nella gara col Cittadella è stato molto importante non subire reti. Nelle ultime tre partite la porta è rimasta inviolata, è un dato fondamentale che ci dà consapevolezza nei nostri mezzi”.

“Con la Cremonese è una partita importante per noi e per loro – prosegue Leali – si affronteranno due squadre con grandi motivazioni, sarà fondamentale approcciarsi bene al match. Sappiamo che lo Zini è un campo difficile, la Cremonese è una squadra molto forte, lo dice la posizione di classifica, peraltro meritata. Stiamo preparando la gara in ogni minimo particolare, sappiamo che dovremo arrivare bene sul piano fisico, mentale e tattico. Ogni dettaglio sarà importante per arrivare al meglio alla sfida e fornire una prestazione di assoluto livello. E’ bello vedere i tifosi così numerosi e con tutto questo entusiasmo. Sono al terzo anno qui ed è motivo di orgoglio sentire questa carica dopo due annate difficili, con salvezze all’ultimo secondo. Vederli così numerosi allo stadio e con tutto questo entusiasmo è bello, più saranno e meglio sarà per noi perché ci aiuteranno come sempre hanno fatto”.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.