PORTO POTENZA PICENA – Venerdì 29 aprile 2022 dalle 15:30 alle 17:30 si terrà la mobilitazione degli oltre 2000 lavoratori
marchigiani addetti della Sanità Privata non ospedaliera.

L’obiettivo della mobilitazione è quello di chiedere il rinnovo del Ccnl della riabilitazione privata, economicamente fermo da oltre 14 anni, per il quale si chiede l’apertura di un tavolo nazionale di confronto serio e continuativo da oltre due anni.

I lavoratori convergeranno, da tutta la regione, davanti alla sede Aris Rsa di Porto Potenza, in via Aprutina 200, il loro scopo sarà quello di ricordare alla controparte datoriale Aris, che è inderogabile il rinnovo del contratto nazionale, lo sblocco della contrattazione ed il doveroso riconoscimento economico ai professionisti.

La protesta dei lavoratori della riabilitazione è anche finalizzata a sollecitare la regione Marche a mantenere fede agli impegni assunti, per lo stanziamento di risorse da destinarsi esclusivamente agli addetti del settore.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.