ASCOLI PICENO – Un finanziamento da 1.856.330,46 euro per la scuola primaria “Falcone e Borsellino” di via delle Zeppelle, ottenuto attraverso il bando “Costruzione di nuove scuole mediante sostituzione di edifici” del Piano nazionale di ripresa e resilienza, finanziato dall’Unione europea.
L’avviso, che ha l’obiettivo di realizzare nuovi edifici mediante sostituzione edilizia per avere plessi più innovativi, sostenibili, sicuri e inclusivi, ha visto il Comune di Ascoli presentare domanda per l’immobile in via delle Zeppelle, inserito nella graduatoria degli interventi finanziati per una somma superiore agli 1,8 milioni di euro. L’avviso, aperto a tutti gli enti locali, aveva come termine per le candidature l’8 febbraio 2022 e ora la pubblicazione delle graduatorie ha certificato l’ottenimento dei fondi per il Comune di Ascoli.
“Un risultato importante – ha detto il sindaco Marco Fioravanti – nel percorso di ricostruzione e riqualificazione delle scuole cittadine. Abbiamo ottenuto un finanziamento cospicuo, che sostiene in modo concreto la nostra azione sull’edilizia scolastica volta a dare ai nostri ragazzi la possibilità di studiare e crescere in edifici all’avanguardia”.
“Riqualificare gli edifici scolastici, rendere gli ambienti più moderni incide sulla qualità della vita in classe dei nostri studenti. Tutto ciò concorre ad una realtà nuova e più sicura. Abbiamo investito e investiremo 10 milioni di euro in innovazione didattica e questo intervento è complementare alla strategia regionale. Innovazione e sicurezza: così ridiamo centralità al mondo dell’istruzione”, aggiunge l’assessore regionale alla cultura e all’istruzione, Giorgia Latini.

Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.