ASCOLI PICENO – Si è svolta il 19 maggio, alla presenza del Comandante Regionale Marche, Generale di Divisione Fabrizio Toscano e del Comandante Provinciale, Colonnello Michele Iadarola, la cerimonia di inaugurazione della nuova sede dell’A.N.F.I – Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia in congedo, in Corso Mazzini, 321A ad Ascoli.

L’evento è stato aperto con il taglio del nastro a cura della madrina della cerimonia, Elisabetta Narcisi, nipote di Agostino Mari (12/05/1919-01/04/1996) i cui cimeli offerti hanno permesso di valorizzare la memoria dell’Istituzione nella nuova Sezione.

A seguire, l’intervento del Presidente della Sezione (ruolo d’onore) Domenico De Angelis, che, dopo aver ringraziato le Autorità presenti, ha espresso profonda gratitudine per la loro partecipazione e la sensibilità dimostrata nel deciso sostegno alla realizzazione della struttura che, si auspica, potrà coinvolgere diverse generazioni di Fiamme Gialle, per uno scambio solidale, teso alla coesione sociale e al mutuo aiuto, in coerenza con lo statuto associativo.

Il Generale Toscano nel complimentarsi per l’allestimento della nuova sede della Sezione, ha esortato tutti i soci a mantenere sempre alto lo spirito di Corpo, sicuro che la loro generosa attività potrà contribuire a qualificare il tessuto sociale, attraverso valori ed esperienze professionali di alto profilo che continueranno ad essere messe a disposizione dei cittadini quale ulteriore tangibile testimonianza dell’impegno di tutti gli appartenenti della Guardia di Finanza al servizio dello Stato.

Il Colonello Iadarola, sulla stessa linea, ha evidenziato quanto le esperienze maturate dai Finanzieri in congedo, possano essere ancora corrispondenti all’esigenze della collettività, sapendo trovare gli stimoli più opportuni per la realizzazione delle finalità statutarie con senso di responsabilità e giustizia.

Le fasi finali della cerimonia sono state dedicate alla consegna di attestati di benemerenza a quei finanzieri in congedo che, per la loro lunga militanza quali soci ultraottantenni, si sono distinti nelle iniziative organizzate dalla locale sede di Ascoli Piceno.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.