Video e foto a cura di Marta Grima e Annalisa Coccia

ASCOLI PICENO – La pioggia non ferma un grande spettacolo andato in scena nel capoluogo nella serata dell’8 giugno.

Ad Ascoli applausi ed emozioni al Memorial Troiani 2022.

In piazza del Popolo i protagonisti sono stati in assoluto Dario “Dardust” Faini, Elisa e a sorpresa Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

Molto gradita anche l’apertura affidata al monologo di Marco D’Amore, noto attore della serie Gomorra, dedicato ad un malato di leucemia.

Un vero e proprio show che ha rischiato di non avere inizio a causa di un forte acquazzone abbattutosi sulla città proprio alle 21, inizio del Memorial.

Ma fortunatamente la pioggia è cessata dopo una ventina di minuti e poco dopo le 21.30 lo spettacolo è iniziato.

Dardust ha deliziato la platea ascolana con alcuni brani al pianoforte, accompagnato da un eccezionale quartetto d’archi e dal sambenedettese Marcello Piccinini.

Poi l’apoteosi all’arrivo della cantante Elisa che, accompagnata da Dardust al pianoforte, ha dato incanto con la sua voce cantando diversi pezzi che l’hanno resa famosa e amata dal pubblico (“Luce”, “A modo tuo”, “Se piovesse il tuo nome”, “O forse sei tu” per citarne alcuni).

A fine serata una sorpresa inaspettata e molto apprezzata: sul palco, a portare dei fiori ad Elisa, Giuliano Sangiorgi dei Negramaro.

L’artista pugliese ha, poi, duettato con Elisa sulle note di “Ti vorrei sollevare”, chiudendo di fatto il Memorial.

Due ore intense, piene di emozioni e applausi scroscianti dal pubblico ascolano.

Il ricavato della serata andrà devoluto interamente all’Ail Alessandro Troiani per il reparto di Ematologia dell’ospedale Mazzoni, per aiutare la ricerca e la lotta alla leucemia e alle malattie del sangue.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.