ASCOLI PICENO – In mattinata il Questore della provincia di Ascoli Piceno ha ricevuto nel suo ufficio Sorbi Mauro, Di Pietro Teresa, De Iuliis Giuseppe, Ciannavei Silvio, Massa Sergio e Ruiba Alfredo appartenenti alla Polizia di Stato da poco collocati in quiescenza per consegnare loro delle medaglie di commiato riconosciute dal Capo della Polizia ai poliziotti in congedo per raggiunti limiti d’età ed esprimere loro la sua più sentita gratitudine per l’eccelso lavoro svolto nel corso dei molti anni di servizio.

Il momento, vissuto in maniera molto conviviale, ha visto i colleghi scambiarsi idee e pareri con il Questore riguardo ai cambiamenti che vi sono stati all’interno dell’Amministrazione nel corso degli anni.

C’è stato modo di ricordare il passato ma anche di guardare al futuro ed infatti il Questore ha evidenziato come le porte della Questura siano sempre aperte e che la presenza dei colleghi, seppure in pensione, è fondamentale per essere da esempio alle nuove generazioni.

“Una volta indossata la divisa questa ci rimane cucita addosso per sempre” con queste parole il Questore ha voluto concludere l’incontro.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.