ASCOLI PICENO – “La scrittura contro”, cioè la scrittura anticonvenzionale e fortemente creativa, con sfaccettature fuori dal comune, è il tema del nuovo appuntamento del Caffè Letterario, in programma giovedì 23 giugno, alle ore 17, al Caffè Meletti di Ascoli Piceno.

Gli appuntamenti del Caffè Letterario, un’occasione per incontrarsi, ascoltare, dialogare e gustare le specialità dello storico locale e per vivere poesia, letteratura, arte e musica, sono coordinati dal direttore artistico del Meletti, l’architetto Anna Monini, e dalla poetessa Franca Maroni, presidente del Centro Poesia Marche.

A coordinare gli interventi ci sarà, come sempre, Franca Maroni, che presenterà due autori abruzzesi dalla forte personalità espressiva: Margherita Bonfilio, che parlerà del suo libro  “ Storie fantastiche”, adatto anche ai bambini, e Beniamino Cardines, che presenterà “Le teologie delle Casalinghe”, un libro fortemente satirico, ironico, dissacrante: “Rivendico per le donne meritocrazia,  determinazione e nuova consapevolezza. Ho scritto un libro pieno di vita. Settanta volti, settanta donne, settanta vite che si incrociano a formare un romanzo di storie tutte vere”. A impreziosire l’incontro ci saranno, inoltre, il pittore sambenedettese Gabriele Partemi, che esporrà una serie di opere di carattere metafisico, frutto di una continua ricerca, e due docenti dell’Istituto Musicale “Gaspare Spontini”, il violinista Giuseppe Marcucci e il violoncellista Daniele Franchi, che eseguiranno dei brani classici come accompagnamento musicale.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.