ASCOLI PICENO – “Portami in Ascoli” non un errore grammaticale, ma una risposta affermativa a una domanda che il turista si pone in questo periodo: dove andiamo in vacanza? In Ascoli.

È così che nasce PortamiINascoli un ampio progetto istituzionale e di lungo termine di digital storytelling, ideato e progettato dall’agenzia Pr Ilaria Barbotti Nomad Atelier per il Comune.

Nel 2022 Ascoli Piceno sarà invasa da un gruppo selezionato di influencer e creator provenienti da tutta Italia, che andranno alla scoperta di Ascoli e i suoi tesori: un racconto di esperienze, sensazioni ed emozioni, per portare avanti il nome della città sui diversi target individuati come strategici per la promozione del territorio dal sindaco Marco Fioravanti e dall’Amministrazione Comunale.

Diversi i tour progettati per valorizzare le molteplici esperienze che si possono sperimentare nel territorio, da quelle più wild e a contatto con la natura, a quelle più adatte alle famiglie o agli appassionati di arte, nelle sue molteplici forme.

I temi di interesse sviluppati sono:

  • Ascoli metromontana: Ascoli come metropoli da visitare e porta verso altri parchi, escursioni, hiking, biking, trekking e lifestyle green.
  • Folklore e tradizioni: Ascoli come fulcro di storiche e lunghe tradizioni, quali la Quintana e altri momenti della tradizione
  • Ascoli romantica – destinazione per coppie: pernotti in location cool/ borghi da scoprire, aperitivi / cene, esperienze romantiche in cantine, etc

Un approccio nuovo che, attraverso i device mobili degli influencer, direttamente dalla loro tasca e attraverso i loro occhi e personalissimo linguaggio, ci porterà ad un contatto maggiore e ravvicinato con chi vive quotidianamente la città.

Il progetto, affidato ad Ilaria Barbotti Nomad Atelier ha raccolto il supporto di diverse realtà del territorio piceno.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.