ASCOLI PICENO – Applausi e tanto affetto per uno degli artisti più noti d’Italia.

Carlo Verdone, il 30 giugno, è stato protagonista assoluto ad Ascoli Piceno nell’evento, curato da Elisabetta Sgarbi, “La Milanesiana”.

Il noto attore, regista e scrittore era nella città delle Cento Torri per inaugurare la sua mostra fotografica “I colori del silenzio” alla Galleria Osvaldo Licini. L’artista romano ha dispensato complimenti per il capoluogo e ha raccontato come sono nati i suoi scatti.

Carlo Verdone, come visibile nel nostro video, ha dichiarato: “Io non avevo intenzione di far vedere i miei scatti alle persone perché la consideravo una passione privata. Avevo qualche dubbio, non sapevo se le mie foto potessero interessare. Ho pensato anche che l’opinione pubblica potesse pensare che volessi dimostrare di saper fare anche il fotografo oltre a fare film e scrivere libri. Non volevo passare per tuttologo. Ma Elisabetta Sgarbi ha insistito e alla fine ho ceduto. Oggi sono felice di essere qui ad Ascoli, città splendida e meravigliosa. Eleganza sobria e rara, persone che hanno premura e gentilezza. Sono rimasto molto colpito. Era la mia prima volta ad Ascoli, non la conoscevo. Sono stato in tutto il mondo e Ascoli mi mancava, sono felice di aver colmato questo vuoto”.

Carlo Verdone ha presenziato anche al Teatro Ventidio Basso, accolto da una platea in estasi. Presenti anche le istituzioni civili e regionali oltre ad Elisabetta Sgarbi.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.