CASTORANO – L’hanno aspettata per due anni, castoranesi e non. L’attesa è finita.

“Finalmente ripartiamo con l’evento clou dell’estate di Castorano – annuncia il Sindaco Graziano Fanesi –  Quello che più di altri ha fatto conoscere il nostro paese al di fuori dai confini. Il 14 agosto torna la V’vtella. Una festa tutta nostra che coinvolge l’intero paese, dai bimbi agli anziani che riparte dopo due anni di stop per il Covid in maniera un po’ diversa visto che alcune prerogative che devono essere rispettate. L’evento sarà in sicurezza e per questo chiediamo a tutti i cittadini e non che parteciperanno di avere buon senso, attenzione  e rispetto della festa e dei festeggiamenti”.

Se non verrà modificato il cuore della V’vtella che si prospetta come sempre un evento all’insegna dell’allegria e del divertimento, ci sarà una modifica nell’organizzazione dettata dalle normative sanitarie: il cibo non potrà più essere distribuito gratuitamente dai carri. Ma saranno diverse le postazioni dove si potranno acquistare buon cibo e vino.

C’è molto entusiasmo in paese e lo si evince dalle parole di Fanesi: “Quando il comitato mi ha contattato ci siamo dati da fare per mettere in moto l’organizzazione. Non è semplice ma la voglia di tornare a festeggiare e a stare un po’ insieme ha avuto la meglio. Ringrazio la presidente del comitato V’vtella, Sara Viviani, tutto il direttivo, i capi carro e coloro che danno una mano, perché senza la loro caparbietà a la voglia di mettersi in gioco, sicuramente nulla sarebbe stato fatto”.

“Finalmente. Finalmente torna la V’vtella – conclude con il grande entusiasmo che la caratterizza, il presidente del comitato, Sara Viviani –  Siamo felici ed emozionati. Dopo 2 anni di stop, non vediamo l’ora di tornare a far festa… e che arrivi il 14 agosto. Vi aspettiamo!”


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.