ASCOLI PICENO – Di seguito una nota stampa, diffusa sui Social il 31 luglio, dal Soccorso Alpino e Speologico Marche.

Domenica con 4 interventi per il Soccorso Alpino e Speleologico Marche su tutto il territorio regionale. Il primo, il più complicato, per il recupero di un biker rovinosamente caduto nel bike park dei Monti delle Cesane, reso difficoltoso dalla non facile individuazione dell’infortunato da parte dell’elisoccorso Icaro 02 a causa della fitta vegetazione. Dopo diversi sorvoli e grazie alle indicazioni fornite da terra, l’equipe di elisoccorso composta da rianimatore, infermiere e tecnico di elisoccorso del Cnsas, è giunta sul luogo dell’incidente. Per la sospetta gravità della lesione il paziente è stato stabilizzato e subito trasportato presso il Trauma Center di Ancona Torrette grazie anche al lavoro svolto in sinergia con Vigili del Fuoco e squadra del Cnsas intervenuta via terra.

Alle 12:45 è stata invece attivata la stazione di Montefortino a seguito della richiesta di aiuto di una coppia di escursionisti pugliesi che hanno smarrito la traccia in un sentiero per escursionisti esperti non tracciato che porta al Monte Priora, il quale richiede notevole conoscenza del territorio. Gli operatori hanno quindi raggiunto i due, riconducendoli all’auto.

Contestualmente è giunta la prima richiesta di soccorso per la stazione di Ascoli Piceno, per un trauma alla caviglia subito da una donna in escursione in località Cave di San Marco. Raggiunta in poco tempo da una squadra con un infermiere del Cnsas, l’infortunata è stata stabilizzata e caricata sul mezzo dei Vigili del Fuoco che l’ha poi trasportata alla vicina ambulanza.

Ultimo intervento in ordine temporale in località Cammartina per un ciclista rovinosamente caduto dalla sua Mtb, con conseguente trauma alla spalla. Al giovane sono state fornite le prime cure da una squadra della stazione di Ascoli Piceno ed è stato ricondotto con il fuoristrada al sottostante punto di consegna di Borgo di Arquata, dove ad attendere c’era un’ambulanza del 118 che ha trasferito il paziente all’ospedale di Ascoli Piceno per ulteriori accertamenti.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.