ASCOLI PICENO – A partire dall’edizione della Giostra della Quintana dedicata al Patrono Sant’Emidio, in programma domenica 7 agosto, è prevista l’adozione di una specifica misura che regola l’ingresso e l’uscita dal Campo dei Giochi dello Squarcia: come accade per tutte le manifestazioni di carattere sportivo, una volta usciti dall’impianto non sarà possibile entrare nuovamente all’interno dello stesso, se non per comprovati e validi motivi. Una disposizione definita in collaborazione con la Questura per garantire la tranquillità degli spettatori durante la Giostra e per far sì che la tradizione della Quintana si possa svolgere all’insegna del divertimento e del fair play. L’Amministrazione Comunale e il Consiglio degli Anziani colgono l’occasione per ringraziare sentitamente la Questura per il lavoro svolto nell’individuazione di un’altra persona, non legata ad alcuno dei sei sestieri cittadini, cui è stata comminata la sanzione del Daspo in seguito a comportamenti non consoni tenuti durante la Giostra e durante il corteo di rientro della Quintana. Il ringraziamento è esteso anche al grande lavoro effettuato nel garantire la sicurezza degli appassionati, dei turisti e di tutti coloro che, annualmente, assistono allo spettacolo della rievocazione storica della Quintana di Ascoli Piceno.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.