ASCOLI PICENO – C’è tempo fino al 15 settembre per presentare la dichiarazione di persistenza dei requisiti per avere il Cas, il contributo per l’autonoma sistemazione destinato a chi ha avuto l’abitazione danneggiata dal sisma. Con l’articolo 1, comma 3 dell’ordinanza 899/2022 è stata introdotta la nuova modalità di presentazione della dichiarazione che prevede, in luogo del modulo cartaceo finora utilizzato, l’utilizzo della piattaforma telematica-digitale accessibile all’indirizzo web https://appsem.invitalia.it. Ogni beneficiario in possesso di SPID, CIE o CNS ha la possibilità di presentare l’istanza autonomamente oppure per il tramite di un qualsiasi membro del nucleo familiare, o altro soggetto esterno delegato.

Per chiarimenti e ausilio nella compilazione della domanda è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune di Ascoli (piazza Arringo 7) ai numeri 0736.298910-916-969 e l’Ufficio Cas del Comune (via Giusti) al numero 0736.298544-549-513 o recarsi all’URP durante gli orari di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12, martedì e giovedì dalle 15 alle 17). Inoltre, per la compilazione della domanda con l’ausilio di un operatore è possibile presentarsi negli orari di apertura al pubblico dei due uffici. Considerata la complessità della procedura, è consigliata la prenotazione di un appuntamento (per avere la priorità) telefonando all’Urp ai numeri 0736.298910-916-969.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.