CASTEL DI LAMA – Torna la Fiera del SS Crocifisso, dal 1 al 4 settembre. Sabato 3 settembre ci sarà il concerto gratuito “Vento Popolare” di Eugeneo Bennato, il grande artista italiano che porta sul palco la musica popolare del mediterraneo.

“Dopo due anni di stop causa Covid – commenta il Sindaco Mauro Bochicchio – riorganizzare una manifestazione di questo livello non era semplice ma l’entusiasmo di chi ha a cuore le tradizioni della nostra comunità ha consentito di superare tutte le difficoltà
che giornalmente si presentavano”.

Gli espositori (circa 100) verranno posizionati nella mattinata del 1 settembre, dalle 17 si aprirà la sagra de “Li Respell”, mentre dalle 19 lo stand gastronomico con un menu realizzato con prodotti a Km zero in collaborazione con Coldiretti Ascoli-Fermo.

“La novità di quest’anno – spiega il referente storico Giuseppe Marucci – è che abbiamo scoperto nell’archivio parrocchiale una pergamena con uno statuto di fine ‘300. Per cui alla sfilata verranno aggiunti due personaggi, il Priore del Castello e il suo Paggio, che
porteranno in corteo la pergamena per poi consegnarla a Don Paolo Sabatini e al Sindaco Podestà Mauro Bochicchio”.

La caratteristica della Fiera rimangono i diversi laboratori che si terranno per tutta la manifestazione e una fonica ricorderà le attrattive in corso (solo per il laboratorio Mani in Pasta occorrerà prenotarsi in anticipo).

“La campagna rimarrà l’anello di congiunzione – spiega il direttore artistico Reno Cicconi – Sono state confermate le attrattive come gli spettacoli equestri a cura di diverse realtà della Vallata, i falchi, la tradizionale gara di braccio di ferro e la Scardezzatura con il gruppo A Randerchitte (4 settembre, ore 20:30). In più ci saranno spettacoli itineranti con musicisti e circensi e il 3 settembre alle ore 10 si terrà un convegno su Olivi e Olive”.

 


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.