ANCONA – Promuovere una maggiore tutela della salute e della sicurezza sul luogo di lavoro, migliorare la cultura della prevenzione dei rischi, introducendo buone pratiche, integrative e migliorative, ed anche nuovi strumenti, oltre a quanto già previsto dalla normativa vigente, che sia segno di un’innovativa cultura della prevenzione e della sicurezza. Sono le finalità del “Premio speciale Sicurezza sul lavoro 2022”, promosso e organizzato dalla Federazione nazionale dei Maestri del Lavoro delle Marche e dalla Regione Marche – Assessorato al Lavoro. La Regione ha infatti riconosciuto la primaria importanza al tema della sicurezza sui luoghi di lavoro attraverso azioni di sensibilizzazione, informazione e formazione nell’ambito delle sue competenze.

Riservato alle micro e piccole imprese che hanno sede operativa sul territorio regionale, verrà assegnato a cinque imprese ( una per provincia) che si sono distinte nel corso dell’anno per programmi che hanno investito in modo determinante e significativo, oltre gli obblighi normativi, sulla  prevenzione e sul miglioramento della sicurezza sul lavoro.

 

Le candidature, presentate dalle stesse aziende o  su segnalazione di altri soggetti, dovranno pervenire entro il 10 settembre 2022  – anche a mezzo e-mail – in forma descrittiva presso: Federazione Nazionale Maestri del Lavoro – Consolato Regionale Marche Via Cialdini, 26 – 60122 Ancona o all’indirizzo email[email protected]

Successivamente, una Commissione composta da rappresentanti della Regione Marche e del Consolato regionale della Federazione dei Maestri del Lavoro sarà chiamata a decretare, le 5  migliori “Buone Pratiche” . Le 5 Imprese selezionate saranno premiate nel corso di un incontro che sarà programmato ad Ancona nel prossimo mese di ottobre e al quale saranno invitati anche gli studenti degli Istituti scolastici di II grado.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.