ASCOLI – L’estate 2022 è stata ricca di soddisfazioni per il Caffè Meletti. Tantissimi i turisti ad Ascoli, sia italiani che stranieri, e difficilmente qualcuno di loro ha mancato la tappa nello storico locale, che troneggia in Piazza del Popolo.

Nemmeno Carlo Verdone, tra le 100 torri per presentare una sua opera, si è fatto scappare l’occasione.

Ma la stagione sta volgendo al termine ed al Caffè Meletti, sempre più aperto alla città ed ora anche insignito della targa di Caffè storico, tornano i Caffè Letterari.

Poesia, arte e musica insieme, per emozionarsi, riflettere su temi vecchi e nuovi e, nello stesso tempo, condividere un bel momento di convivialità.

Ai Caffè Letterari, si alterneranno eventi di tipo “esperienziale”: una finestra aperta su ambiente e modernità. Un calendario tutto da scoprire a suo tempo.

“Pomeriggio in versi” riapre la serie di incontri dedicati, appunto, alla poesia e impreziositi dalle opere di artisti locali e dal sottofondo
musicale dei maestri dell’Istituto ascolano “Gaspare Spontini”.

A condurre la serata, il 13 settembre alle ore 17:30, sarà Franca Maroni, presidente del Centro Poesia Marche con Alessandra Bucci e Manuela Di Dalmazi.

All’evento, che sarà introdotto dall’architetto Anna Monini, direttore artistico del Caffè Meletti, sarà presente il professor Antonio Lera, presidente di “Agape – Caffè Letterari d’Italia e d’Europa” La cornice pittorica sarà affidata all’artista Simona Tacconi, mentre
l’intrattenimento musicale sarà a cura di Aurora Costantini (chitarra).


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.