FORCE- Torna a Force, Venarotta e PalmianoLa Costa dei Guai”, un vero e proprio tuffo nel passato nella prima metà dell’800.

Il 9, 10 e 11 settembre, grazie al progetto  “MarCheStorie“, questi comuni saranno protagonisti di un’insolita e divertente rievocazione storica con escursioni animate ed eventi esclusivi. Il programma prevede un’escursione spettacolo che vedrà il pubblico protagonista e “vittima” dell’assalto degli “attori briganti” a cura dell’associazione APS Un Passo Avanti. La sera sarà possibile partecipare a uno spettacolo tra giochi, musica e attori, ambientato in un vero e proprio bivacco dei briganti portato in scena dall’associazione Il Portico di Padre Brown e il gruppo musicale Trallallero, con la regia della dottoressa Pina Traini.  Un’altra esperienza proposta è quella del viaggio in un’antica diligenza postale trainata da cavalli. Inoltre, sarà possibile gustare una vera cena del viandante di metà Ottocento, con pietanze rare e insolite consegnate all’intero di una sporta e vestirsi da briganti, per rendere l’esperienza totalmente immersiva.

Durante l’evento si terranno la mostra fotografica “Il viaggio tra Ottocento e Novecento”, in Piazza Umberto I a Palmiano e la mostra di documenti “I viaggiatori Piceni tra Ottocento e Novecento” in Piazza Marconi a Force. Sempre a Force, inoltre, sabato 10 alle ore 16, è in programma la conferenza di Marco Corradi “La strada e la posta: una breve storia della corrispondenza ottocentesca“, mentre, domenica 11 alle ore 16, si terrà la conferenza della dottoressa Flavia Orsati dal titolo “L’arte del viaggiare”.

Un‘anteprima della manifestazione è stata trasmessa su RAI 1 nella trasmissione Camper, il programma che porta in vacanza i telespettatori, condotto da Tinto e Roberta Morise. Le riprese sono state realizzate il 2 settembre per poi essere messe in onda il 5 settembre.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.