ASCOLI PICENO – Prosegue il piano di manutenzione programmata per la riqualificazione del raccordo autostradale Ascoli-Porto d’Ascoli avviato da Anas (Gruppo Fs Italiane).

Da lunedì 13 settembre saranno avviati i lavori di sostituzione e ammodernamento della barriera spartitraffico centrale (new jersey) su un nuovo tratto di circa 3 chilometri (dal km 14,580 al km 17,100) in prossimità dello svincolo di Spinetoli.

Per consentire lo svolgimento dei lavori, nella prima fase il transito sarà regolato a doppio senso di marcia su un’unica carreggiata, mentre lo svincolo di Spinetoli sarà temporaneamente chiuso in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Ascoli Piceno da lunedì 12 a giovedì 15 settembre.

A seguire, il transito in corrispondenza del cantiere sarà consentito sulla sola corsia di marcia in entrambe le direzioni, con chiusura della corsia di sorpasso. Il completamento di questa fase è previsto entro il 31 ottobre.

L’intervento prevede la realizzazione di una nuova barriera in calcestruzzo di ultima generazione, progettata e brevettata da Anas, denominato Ndba (National Dynamic Barrier Anas). La particolarità di questa barriera, alta 1,20 metri, consiste nella capacità di contenere eventuali urti con uno spostamento molto ridotto, anche in caso di mezzi pesanti e persino nel caso di due urti in rapida successione.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.