ASCOLI PICENO – La Cna di Ascoli Piceno informa che è in programma nei prossimi giorni la pubblicazione del bando per il sostegno alla creazione d’impresa promosso dalla Regione Marche.

Una misura che negli anni passati ha già garantito ottimi risultati sul fronte occupazionale, che l’Amministrazione regionale ha scelto ora di riproporre per dare nuova linfa all’economia marchigiana attraverso lo stanziamento di risorse importanti per l’avvio di attività imprenditoriali, di liberi professionisti e studi professionali.

A beneficiare della dotazione finanziaria di 7 milioni di euro da suddividere nelle due annualità 2023 e 2024 saranno i disoccupati residenti nel territorio regionale e di età compresa tra i 18 e i 65 anni, che in questo modo potranno contare su un contributo a fondo perduto sotto forma di importo forfettario pari a 20.000 euro in regime de minimis, riservati a tutti i settori economici – ad eccezione dell’agricoltura – per la realizzazione dei progetti.
Dopo la pubblicazione dell’avviso pubblico sul Bollettino ufficiale della Regione Marche (Burm), le domande di contributo potranno essere inviate attraverso il portale telematico Siform.

In attesa dell’uscita del bando, gli uffici di Ascoli e San Benedetto della Cna Picena e del confidi Uni.Co. confermano la propria disponibilità a fornire assistenza e consulenza nella compilazione e presentazione delle domande relative a un’importante opportunità di rilancio del tessuto imprenditoriale locale.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.