ASCOLI PICENO – E’ stato presentato con una conferenza stampa, l’avvio dei corsi  della Scuola di Danza ‘Tina Dance’ all’interno della “Miniera delle Arti” in via Spalvieri. Da giovedì 15 settembre ci sarà finalmente un ritorno alla normalità, una riapertura diversa rispetto agli ultimi anni, perché non ci saranno restrizioni e quindi si spera di poter riprendere quel cammino che in realtà non è stato mai interrotto, ma che di certo la Pandemia ha rallentato.

“Questa stagione segnerà anche il 30°anno del logo “Tina Dance”, la scuola di danza che vive nel contenitore “Miniera delle Arti” – ha dichiarato la titolare Tina Nepi – Trent’anni di successi, di soddisfazioni e di tantissime ragazze e ragazzi che hanno intrapreso la carriera artistica coronando i loro sogni di ballerini. La ‘Miniera delle Arti, infatti, non si è fermata e, pur nelle difficoltà, ha continuato ad essere punto di riferimento anche durante il Covid.

Il giovane Lorenzo Capecci adesso è a Zurigo alla “Zurig University of the Arts” una delle più importanti Università Europee. Laura Alfonsi, è invece al secondo anno in Accademia a Roma ed entrambi sono entrati con ottimi risultati superando selezioni dettagliate e severe. Proprio Laura, assieme a Martina Salvati e Sofia Amatucci è appena tornata dagli Stati Uniti dove ha potuto lavorare con insegnanti famosi e nelle migliori scuole di New York e Brodway. Esperienza vissuta assieme ad Antonio Fini della “Fini Dance New York”. Altre ragazze hanno vinto borse di studio e, nonostante fossero alla prima esperienza nei concorsi, sono arrivate prime e sfrutteranno questa opportunità per specializzarsi. Un’allieva dell’infaticabile Tina Nepi, di soli 10 anni, è arrivata terza al concorso “Fini Summer Dance Festival” in Calabria e ha ricevuto una borsa di studio per il “Gargano in Danza”, dove è stata  accompagnata dai nonni pur di non farle perdere la possibilità di inseguire il suo sogno. Nonni che in generale vanno ringraziati perché affiancano costantemente i ragazzi nelle loro attività sportive e li supportano nel perseguire le loro passioni”.

La segreteria della “Miniera delle Arti” è già aperta e le lezioni riprenderanno giovedì 15 settembre. I corsi saranno di danza classica, modern, contemporanea, hip-hop, tip-tap e teatro.
Gli insegnanti coordinati proprio da Tina Nepi, che cura la direzione artistica della “Miniera delle Arti” e ha ancora tanta energia per insegnare danza classica, modern e contemporaneo, sono: Michela Torquati storica collaboratrice per il tip-tap e modern; Alessandra Borrello per l’hip-hop sia per bambini di due anni che per ragazzi; Elenoire Di Mattia per la danza, Gianluca Bessi ballerino, cantante e attore professionista che ha lavorato con Gigi Proietti ed è responsabile del corso di teatro, di presenza scenica, di dizione e recitazione per bambini e ragazzi.
Ci sarà un corso di “Sweet Dance” per adulti che non hanno mai avuto esperienza di danza, e un corso di “Danza Adulti” che hanno danzato in passato e vogliono proseguire la loro passione. I corsi di musica, infine, saranno curati dalla “Lizard Accademie Musicali” di Nicola Grilli e Sefora De Canistris. Corsi di canto, chitarra, pianoforte, basso e batteria. Lo staff della “Miniera delle Arti” sarà presente anche ad Offida alla palestra ‘Master Karate Fitness Club’ e al Centro Sportivo di via Olimpia a Castorano.

“Siamo pronti – ha concluso Tina Nepi – ripartiamo con il solito entusiasmo e per questo Trentennale del logo “Tina Dance” abbiamo un sacco di progetti e di novità che illustreremo durante l’anno e su cui stiamo lavorando già da mesi. Ce la metteremo tutta per accogliere i nostri allievi in una struttura confortevole e ricca di professionalità”.


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.