ASCOLI PICENO – Il Generale di Brigata Fabiano Salticchioli ha visitato il Comando dei Carabinieri di Ascoli Piceno, a conclusione dei suoi due anni di incarico.

Segue il comunicato della Legione Carabinieri “Marche”:

«Nel pomeriggio di giovedì 22 settembre, il Comandante della Legione Carabinieri “Marche”, Generale di Brigata Fabiano Salticchioli, a conclusione di 2 anni intensi di Comando ed in vista di assumere altro prestigioso incarico nella Capitale, ha effettuato una visita al Comando dei Carabinieri di Ascoli Piceno, dove è stato ricevuto dal Comandante Provinciale, Colonnello Giorgio Tommaseo, da una rappresentanza di Ufficiali, Comandanti di Stazione e militari dei vari diversi gradi e reparti della Provincia.

Nel corso dell’incontro, il Generale, dopo aver rimarcato l’elevata considerazione verso questo territorio, la sua popolazione operosa, collaborativa e sempre vicina all’Arma, i proficui rapporti istituzionali ad ogni livello, ha ripercorso con i militari della sede il suo periodo di Comando, sottolineando l’impegno e la dedizione offertagli dai Carabinieri di questa Provincia, sia per ciò che attiene alla vicinanza alla cittadinanza che per la presenza sul territorio in termini di prevenzione nonché di capacità investigativa, con risposte pronte ed incisive ogni qualvolta si siano registrati eventi di maggiore gravità. In particolare, ha confermato l’imprescindibile presenza dei presidi dell’Arma sul territorio, evidenziatasi nella sua pienezza in occasione della recente alluvione, dove i Carabinieri sono stati protagonisti nelle operazioni di soccorso, attraverso le loro Stazioni capillarmente distribuite, così come nel periodo pandemico, richiamando l’operato assicurato a 360°, incluso lo sviluppo di complesse attività investigative, come quella sui falsi green pass, conclusa proprio dai militari dell’Arma a tutela della salute pubblica.

Il Comandante Provinciale, dopo aver esaltato dinanzi al proprio superiore lealtà, dedizione e professionalità messe a disposizione costantemente dai suoi militari in favore della linea di Comando, delle Istituzioni e della comunità locale, a nome di tutto il personale dipendente, ha ringraziato il Generale per l’attenzione sempre manifestata verso la Provincia Picena ed i suoi Carabinieri, augurandogli le migliori fortune per il suo avvenire personale e professionale».


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.