ASCOLI PICENO – Nuovo evento ad Ascoli Piceno organizzato dall’associazione “Alchimie d’Arte“.

Sabato 15 ottobre, alle ore 16,30, presso la Sala dei Savi del Palazzo dei Capitani, con il patrocinio del comune di Ascoli Piceno, Antonella Alesi presenterà la sua ultima opera dal titolo “L’enigma degli Affreschi” ( Capponi editore ).Condurranno la serata Domenico Parlamenti, Presidente di Alchimie d’Arte, ed Enrica Consorti, dirigente di Alchimie d’Arte e responsabile artistica. Le letture saranno a cura di Patrizia Stella di Mare Giardini e di Marcelo Moscoloni. Sarà presente anche l’editore Domenico Capponi. Esporranno le loro opere gli artisti Luigi Pierantozzi e Catia Porrà. Si esibirà al flauto traverso il virtuoso Marco Pietrzela.

Antonella Alesi, di Ascoli Piceno. è giornalista, scrittrice, ricercatrice di storia locale. Ha pubblicato nel 2005 “Da Ascoli alla Montagna dei Fiori“, nel 2010 “Da Ascoli al Monte di Rosara“, nel 2015 “Al lago di Pilato conservando l’anima“. L’amore per la montagna l’ha spinta all’ascolto delle memorie di queste terre, dove ogni più piccolo frammento di ricordo diventa un’occasione di ricerca storica e uno strumento per portare le persone dentro la realtà di questi luoghi.

L’enigma degli affreschi” è il suo primo romanzo oscillante tra storia, fantasia, esoterismo. Gli enigmatici affreschi di san Cristoforo nascondono la chiave per ritrovare un antico e misterioso tesoro alchemico nascosto tra i Monti Sibillini. Nel 1492, l’abate Adalberto, accompagnato dal giovane Maffeo di Aurillac, dal robusto monaco Raniero e dal mago ser Agostino, parte alla ricerca di un tesoro nascosto da un alchimista nei sotterranei della chiesa di San Lorenzo, a Vallegrascia. Inizia così il suo lungo viaggio da Castel di Luco, sulla via Salaria, fino agli antichi monasteri, dove si confronterà con messaggi cifrati, visioni, centri di energia e il magico quadrato del Sator, mentre loschi individui, capeggiati dal potente padre Anassimandro, ostacoleranno con la forza ogni sua ricerca, mettendo in pericolo la sua vita e quella dei suoi amici.

L’ingresso è gratuito; è gradita la prenotazione via whatsapp o telefono al numero: 328 5546583


Copyright © 2022 Riviera Oggi, riproduzione riservata.