CASTEL DI LAMA – Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Ascoli Piceno ha intercettato, in flagranza di reato, il 32enne reo di aver rapinato a mano armata una pasticceria di Castel di Lama nella serata di ieri, 6 ottobre 2022. Segue il comunicato:

«Nella prima serata del 6 ottobre 2022, la Centrale Operativa del Comando Provinciale Carabinieri di Ascoli Piceno veniva attivata da una segnalazione per rapina a mano armata, avvenuta presso una nota pasticceria di Castel di Lama.

I Carabinieri della Compagnia di Ascoli Piceno, impegnati nel servizio di controllo del territorio recentemente potenziato soprattutto nelle ore serali e notturne, unitamente alle componenti investigative del Comando Provinciale, sono intervenuti con la massima tempestività in quel centro abitato ove hanno raccolto le prime dichiarazioni dalla vittima, una dipendente dell’esercizio pubblico, e da un testimone che aveva assistito al delitto.

La prima ricostruzione ha permesso di accertare che il rapinatore, sotto minaccia di un coltellino multiuso, si era fatto consegnare l’incasso (poco più di 600 euro) e successivamente era scappato in direzione di un supermercato poco distante. La visione delle immagini del sistema di videosorveglianza di cui era dotato il supermercato ha permesso di individuare la figura dell’uomo che coincideva perfettamente con la descrizione fatta dai testimoni. Le ricerche immediatamente avviate e mai interrotte, hanno consentito di rintracciare il rapinatore con ancora indosso i vestiti descritti, una parte della refurtiva ed il coltellino che aveva usato per minacciare la commessa.

L’uomo, un giovane originario della provincia ma da anni senza fissa dimora, è stato arrestato in flagranza di reato per rapina aggravata e messo a disposizione della Procura della Repubblica che ha chiesto al Giudice per le Indagini Preliminari la convalida dell’arresto e l’applicazione della misura cautelare della custodia in carcere. Nella udienza di convalida, l’arrestato potrà fornire la propria versione dei fatti.

L’azione congiunta di più Reparti dell’Arma dei Carabinieri, sempre attenta ed aderente ai bisogni del territorio, ha consentito di essere come sempre vicino alla cittadinanza picena».


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.