FOLIGNANOÈ partito questa settimana un nuovo servizio dedicato agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado: un doposcuola pronto a soddisfare le esigenze di tutti gli studenti del comune. Strutturato su cinque giorni settimanali, dal lunedì al venerdì, dalle 12:30 alle 16, è realizzato dal Comune di Folignano e gestito da Il Melograno. La cooperativa, forte della sua decennale esperienza nell’assistenza e nel supporto allo studio extra-scolastico, si proporrà di offrire alle famiglie del territorio un servizio di qualità presso il centro di aggregazione Ludoteca 4.0.

Il doposcuola offre a famiglie, bambini e ragazzi un supporto scolastico ed educativo, contribuendo allo sviluppo della loro autonomia, promuovendo le capacità di socializzare e stimolando tramite diverse attività di gruppo l’aiuto tra pari, il rispetto reciproco e la collaborazione. Gli studenti saranno prelevati direttamente a scuola, con apposite deleghe, e condotti presso la ludoteca comunale, dove potranno pranzare in loco. Dalle 14 alle 16 saranno affiancati da personale qualificato nello svolgimento dei compiti assegnati dalla scuola. Inoltre i pomeriggi saranno dedicati anche ad esperienze e laboratori ludici offerti dalle educatrici della Ludoteca 4.0: la permanenza presso la struttura potrà protrarsi fino alle 19:30. Sarà quindi un’esperienza educativa di studio e socializzazione, arricchita da laboratori tematici e attività ludico-espressive.

“Il sostegno alle attività di conciliazione dei tempi di vita e di lavoro è uno dei nostri obiettivi più importanti. L’Amministrazione ha promosso l’attivazione di un servizio di doposcuola per rispondere con un servizio strutturato e continuativo alle esigenze delle famiglie che sempre più spesso si trovano in difficoltà a conciliare i tempi lavorativi con quelli per la cura dei minori e della famiglia. Esigenze e bisogni che ci hanno spinto a metterci nuovamente al servizio delle famiglie folignanesi, al fine di ampliare la rete dei servizi a domanda individuale – afferma l’assessore all’Istruzione, Brunella Casini -. Nel doposcuola i ragazzi saranno seguiti da educatori qualificati nello svolgimento dei compiti e nello studio, in un ambiente sicuro ed educativo, con attenzione posta sia ai traguardi scolastici sia al benessere globale degli studenti. Il genitore potrà così godere di maggior tempo libero con i propri figli al rientro dal lavoro, con la garanzia di saperli sorvegliati e seguiti nei pomeriggi liberi dalla scuola”.

“Tante nuove iniziative ripartiranno grazie a Ludoteca 4.0. Finalmente siamo riusciti ad abbinare anche il doposcuola con una gara pubblica che ci permette di avere un servizio di qualità e costi per le famiglie più contenuti”, aggiunge la consigliera Raffaella Vagnoni.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.