CASTEL DI LAMA – Violenta aggressione ai danni di un 40enne di Castel di Lama: l’uomo è stato aggredito, in maniera brutale, nel comune piceno nella tarda serata di mercoledì 19 ottobre. L’episodio è avvenuto a nei pressi della zona industriale: il veicolo a bordo del quale l’uomo stava viaggiando è stato speronato da un’altra auto, che è praticamente andata addosso alla macchina del quarantenne. L’uomo ha spiegato ai militari dell’Arma che inizialmente aveva pensato ad un incidente, ma si è subito accorto dell’intenzionalità quando dall’altra auto sono scese alcune persone che lo hanno preso a calci e pugni, lasciandolo poi sanguinante a terra. A dare l’allarme è stato un altro automobilista di passaggio. Tutto fa pensare a una rapina: gli aggressori hanno portato via il portafogli alla vittima. I sanitari del 118 sono intervenuti per trasportare all’ospedale Mazzoni di Ascoli in codice rosso. I Carabinieri ora stanno indagando sull’accaduto al fine di intercettare l’auto degli aggressori.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.