ASCOLI PICENO -L’Ufficio Speciale per la Ricostruzione della Regione Marche ha approvato con Decreto il progetto della Provincia per la realizzazione del nuovo liceo psico-pedagogico “E. Trebbiani” ad Ascoli Piceno.

La nuova sede sarà in via Marche, in zona di Pennile di Sotto, e sostituirà quella dichiarata inagibile dopo il sisma dell’ottobre 2016  nel centro storico nel quartiere Piazzarola. Il nuovo Istituto “Trebbiani” sorgerà all’interno del campus scolastico nel quale sono già presenti l’Istituto Agrario Celso Ulpiani, l’Istituto tecnico Statale per Attività Sociali Mazzocchi e l’ Istituto Tecnico Industriale Fermi e si estenderà su una superficie di oltre 73mila mq. Inoltre, il tetto della palestra verrà ricoperto dal “giardino pensile”, un luogo caratterizzante l’edificio in quanto spazio di aggregazione “verde”, destinato agli studenti e aperto alla città grazie a una scalinata che collegherà il tetto con il livello stradale. E’ prevista anche l’adozione di un sistema impiantistico in grado di massimizzare l’apporto di energie rinnovabili con pannelli fotovoltaici e solari termici posti in copertura all’edificio e sarà predisposto un sistema di recupero di acque piovane da riutilizzare per l’irrigazione del tetto giardino. Sul fronte logistico, la zona verrà collegata, da un percorso pedonale, con viale della Repubblica, asse viario maggiormente servito dal trasporto pubblico locale così che questo percorso potrà essere utilizzato, oltre che dagli studenti del nuovo edificio scolastico, anche dagli studenti dell’adiacente Istituto Tecnico Mazzocchi,  alleggerendo ulteriormente il traffico veicolare su via Marche.

“Si tratta di un investimento di circa 9 milioni e 500 mila euro, che metterà a disposizione della comunità scolastica una struttura di grande funzionalità e qualità realizzata con i più innovativi standard di sicurezza e dotata di sistemi per diminuire i consumi energetici- ha evidenziato il Presidente della Provincia, Sergio Loggi.  “L’edificio sarà in grado di contenere almeno venti classi oltre a laboratori, una biblioteca e una aula magna e potrà ospitare complessivamente 500 studenti. Avrà anche una palestra di circa 700mq con un campo da pallacanestro regolamentare -ha aggiunto.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.