ANCONA – La Prima commissione affari istituzionali-bilancio, presieduta da Renzo Marinelli (Lega), ha approvato a maggioranza, con il voto contrario delle opposizioni, la proposta di legge a iniziativa della Giunta regionale “Rendiconto generale della Regione per l’anno 2021”.

L’iter della pdl, di cui relatrici sono la consigliera regionale Jessica Marcozzi (Fi) e la Vicepresidente Marta Ruggeri (M5s), è terminato dopo il recepimento del giudizio di parifica della sezione regionale della Corte dei conti, che si è espressa positivamente il 24 ottobre. Il documento, introdotto in avvio di seduta dall’assessore regionale al bilancio Goffredo Brandoni, si compone di 14 articoli e 40 allegati e registra i movimenti in entrata e in uscita dell’esercizio finanziario 2021, consentendo di verificare gli equilibri di bilancio e la ricognizione delle risorse.

Via libera a maggioranza anche alla proposta di atto amministrativo a iniziativa della Giunta “Bilancio consolidato della Regione Marche per l’anno 2021”. Il documento, di cui relatrici sono ugualmente Marcozzi e Ruggeri, fotografa il conto economico, lo stato patrimoniale e la relazione sulla gestione consolidata con nota integrativa. Vi rientrano le società partecipate, gli enti pubblici e di diritto privato strumentali, le agenzie della Regione Marche.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.