ASCOLI PICENO – In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne il comune di Ascoli Piceno ha organizzato una serie di appuntamenti a ingresso libero che si svolgeranno in varie sedi.

Giovedì 24 novembre, alle ore 21,30, presso il Teatro Filarmonici  sarà di scena “Il mio canto libero“, con Cristina Paolini, l’ accompagnamento musicale di Marco Paolini, Stefano Alesiani, Federico Sirocchi, Sebastiano Ricci e con la partecipazione di Azzurra D’Angelo, Arianna Volponi, Claudia Di Battista Rodi. 

Venerdì 25 novembre, alle ore 21,15, al Cine Teatro Piceno è in programma “Amore senza lividi“, una serata articolata in vari momenti significativi, con interventi per sensibilizzare i giovani sul tema della violenza sulle donne, la premiazione di cinque donne che si sono contraddistinte in differenti ambiti con l’assegnazione di un “Picchio Rosa”, uno spettacoli di ballo curato dall’asd Danzarte e una sfilata.

Sabato 26 novembre, presso la Sala della Vittoria della Pinacoteca Civica, alle ore 9,00 l’appuntamento è con “Ferite a morte“, una lettura di monologhi tratti dal libro “Ferite a morte” di Serena Dandini, a cura delle voci narranti delle donne della Cisl, delle componenti della Compagnia Donattori e delle studentesse dell’Istituto Tecnico Agrario “Celso Ulpiani” di Ascoli Piceno e con accompagnamento musicale dell’Associazione culturale Artecultura Musica. Saranno presenti anche il sindaco Marco Fioravanti, la dottoressa Maria Luisa Volponi, assessore pari opportunità e qualità della vita del comune di Ascoli Piceno, l’onorevole Giorgia Latini e il senatore Guido Castelli. Introdurrà l’incontro la professoressa Anna Maria Foresi e modererà la giornalista Piersandra Dragoni; parteciperanno anche gli studenti delle classi 5E e 5G indirizzo Scienze Applicate del Liceo Scientifico “A. Orsini” di Ascoli Piceno.

 


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.