di Laura Valori

ASCOLI PICENO – Il Mondo Asterix, progetto di educazione motoria che, in questi 20 anni di attività, è sempre stata una presenza importante all’interno del territorio ascolano, e non solo, vede come protagoniste, le scuole, le famiglie, i bambini – partendo dai 3 anni – e il mondo della disabilità.

Per la stagione 2022-2023, sono state sviluppate quattro iniziative: il Progetto di educazione motoria “Asterix”, i Campus estivi con molteplici attività, che vanno dallo sport a laboratori di inglese e latino. Qui i più grandi potranno prendere parte allo staff tecnico, in cui verranno formati, così da migliorare l’inclusione all’interno del mondo lavorativo. Le maglie dello staff tecnico e dei bambini saranno dedicate al prof. Ugo Ambrosi.

In seguito, vi sono le giornate “Un cane come amico”, un progetto in collaborazione con la CIAM e, infine, il progetto “Inclusione e disabilità”, ideato da Roberta Faraotti, che prevede, nel programma “Asterix” e nei campus estivi, la presenza di bambini con criticità e disabilità.

Successivamente, nel mese di luglio, verrà organizzata, dal Mondo Asterix e le aziende che collaborano, la quarta edizione della settimana dello sport ad Arquata del Tronto, così da dar nuovamente luce ad un luogo che, a causa del terremoto del 2016, ha bisogno di ricucire il tessuto sociale.

Per finire, con l’aiuto di due cardiologi, è stato proposto un fascicolo sulla prevenzione al cuore rivolto principalmente alle famiglie, in quanto nell’ultimo periodo, si è notato un tasso elevato di mortalità, tra i giovani, per problematiche a livello cardiovascolare.


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.