ASCOLI PICENO – Si è svolta questa mattina alla Sala De Carolis e Ferri della Pinacoteca la conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2022 del “Gran Galà dello Sport”, in programma venerdì 23 dicembre al Teatro Ventidio Basso. 

L’evento, il cui inizio è previsto per le ore 20, rappresenta il momento principale dell’annata sportiva del territorio ed è l’occasione per premiare le eccellenze ascolane nel mondo dello sport.  La serata è stata presentata dall’assessore con delega ai Rapporti con l’associazionismo sportivo e giovanile, Domenico Stallone.
Il premio “Orgoglio ascolano” sarà consegnato al tennista Stefano Travaglia e al discepolo Nazzareno Di Marco. Il Premio alla carriera spetterà al ginnasta Massimo Crementi. Ci sarà spazio anche per lo sport paralimpico con l’imprenditore Massimiliano Berardi, che ha donato un sollevatore da utilizzare in piscina alle persone disabili, e con Silvia Santori che ai Campionati Italiani ha ottenuto il quarto posto nella specialità dorso 100m.
Riconoscimenti anche per la Picena Non Vedenti, Marco Nardinocchi per il trial, Kevin Sabatucci per le moto, Pierluigi Iachini per la pesca, Pietro Colonnella per il lancio del giavellotto e Marco Nardocci che ha ottenuto la medaglia d’argento nel lancio del peso. Verrano premiati anche Simonetta Bozzano del Circolo Tennis Piceno, la nuotatrice Irene Castelli ed Edoardo Celani (equitazione).
Menzioni Speciali per il mezzofondista Stefano Massimi ed Etta Cesari per l’Iron Man, per gli Ultras 1898 per l’auto alle popolazioni alluvionate e per 12 rifugiati ucraini che hanno praticato sport ad Ascoli.

Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.