ASCOLI PICENO-  I Musei Civici di Ascoli Piceno propongono la seconda edizione di “Aurum – Le Meraviglie dell’oro, dall’arte antica all’oreficeria contemporanea”.
Giovedì 29 dicembre, presso il Forte Malatesta, dalle ore 17,30, Aurum avrà come protagonista la tradizione artistica e artigianale della lavorazione dell’oro e si aprirà con una visita guidata del professor Stefano Papetti, direttore delle collezioni civiche, agli splendidi tesori longobardi provenienti dalla necropoli di Castel Trosino e custoditi nel Museo dell’Alto Medioevo. Ad arricchire la manifestazione saranno tre eccellenze dell’oreficeria ascolana: lo scultore-orafo Gianluca Staffolani, il maestro Pietro Angelini e il giovane Marco Chiarini, artisti talentuosi che creeranno un percorso di enorme suggestione attraverso l’esposizione delle loro creazioni. Ad accompagnare i visitatori in questo percorso saranno le musiche del violinista Giuseppe Marcucci e della violoncellista Daniela Franchi, percorso che si concluderà con delle degustazioni delle eccellenze dell’ enogastronomia locale.

Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.