Stadio Del Duca di Ascoli Piceno ore 15 in campo Ascoli e Reggina per l’ultima gara prima della sosta.

Serie B 2022/23 19esima giornata del campionato ultima del girone d’andata.

Record stagionale di spettatori al Del Duca, 9.126 per un totale di incasso di 101,087,70 euro

FORMAZIONI UFFICIALI

ASCOLI (3-5-2): Leali; Simic, Botteghin, Quaranta (30’s.t.  Lungoyi); Donati (9’s.t.  Falzerano), Collocolo, Eramo (13′ s.t Buchel) , Caligara, Giordano; Gondo, Dionisi (30’s.t. Mendes). A disposizione: Guarna, Adjapong, Bellusci, Tavcar, Salvi, Giovane,   Bidaoui, Palazzino. Allenatore: Bucchi

REGGINA (4-3-3): Colombi; Pierozzi, Cionek, Gagliolo, Di Chiara; Fabbian (30’s.t. Liotti), Majer, Hernani  (33′ Crisetig); Canotto (23’s.t.Cicerelli), Menez (30’s.t. Gori), Rivas (33’s.t. Camporese). A disposizione: Ravaglia, Aglietti,  Loiacono, Giraudo, Bouah,   Ricci,   Santander. Allenatore: Inzaghi

ARBITRO Rosario Abisso di Palermo. A coadiuvarlo i signori Mondin e Pagnotta, quarto uomo La Penna. Alla VAR i signori Mazzoleni e Rocca

RETI: 18’s.t. Rivas
AMMONITI: Menez, Pierozzi (R.), Simic, Gondo, Dionisi, Quaranta, Lungoyi(A.)

SECONDO TEMPO

50′ termina il match senza troppe emozioni

45′ assegnati 5 minuti di recupero

43′ non succede molto tanti capovolgimenti di fronte ma partita che si gioca per lo più a centrocampo tanta lotta

31’Ascoli rinvigorito dall’ingressso di Lungoyi crea in avanti

27′ Ammonito Pierozzi

18′ GOL REGGINA, Rivas si trova a tu per tu con Leali che è bravissimo a chiudere due volte lo specchio della porta palla ribattuta continua l’azione dopo qualche batti ribatti arriva a rimorchio il tiro di Rivas che infila di potenza nell’angolino basso alla destra di Leali

11′ si ferma Eramo per un dolore alla gamba destra e chiede il cambio rientra però per terminare l’azione

9′ nell’Ascoli esce Donati  ed entra Falzerano

6′ asfissiante attacco della Reggina ina area bianconera che in un minuto si trova ad avere una serie di occasioni ravvicinate, palla che alla fine termina sul fondo

5′ Giordano si libera sulla sinsitra dribbling e tiro respinto, reclama il penalty ma Abisso lascia proseguire

1′ attacca la Reggina, Ascoli sotto pressione

PRIMO TEMPO

45′ assegnati due minuti di recupero

44′ ammonito Quaranta per fallo a centrocampo

43′ Collocolo prende iniziativa sulla destra scende in area e sfodera un potente diagonale che termina sul fondo

41′ cross dalla sinistra in area, Fabbian sfiora palla sul fondo

36′ OCCASIONE ASCOLI, cross dalla destra in area, Dionisi spizza per Gondo accorrente sul secondo palo ma il centroavanti non colpisce bene mettendo sul fondo

34′ Reggina pericolosa in avanti rimangono a terra in area due giocatori e l’arbitro ferma tutto per offside tra le proteste dell’Ascoli che era già ripartito in contropiede

29′ contropiede Ascoli con Gondo che lancia  DIonisi, il 9 bianconero rimane a terra colpito duramente alla testa da Cionek

24′ punizione dai 25 metri per l’Ascoli conquistata da Donisi sulla palla Caligara che la butta in mezzo, palla in corner sulla corsi asinistra

17′ Gondo conquista un pallone sulla trequarti avanza vrso l’area e viene chiuso al momento del cross, fallo laterale sulla destra per l’Ascoli che si traduce in un nulla di fatto

14′ Il var esamina un eventuale rigore per la Reggina per un tocco di mano da parte di Simic, Abisso assegna un corner si riprende a giocare

12′ bianconeri pericolosi con un cross di Giordano dalla sinistra, pallone messo in corner

10′ Ascoli in avanti con Dionisi che mette un bel rasoterra in area dove però non riesce ad arrivare nessuno

8′ tiro dal limite che sfiora il palo di RIvas

7′ attacca sempre la Reggina, Hernani conquista una punizione sul limite destro dell’area. Sulla palla shcema batte Di Chiara pallone messo in mezzo para Leali

4′  bianconeri assediati provano ad uscire in contropiede brutto intervento su Gondo che rimane a terra dolorante alla schiena

1′ Ascoli col  completino nero, impegnato Leali che si stende per bloccare un cross proveniente dalla sinistra

0- inizia il match con la Reggina in avanti che recalma subito un rigore per un fallo di mano su cross di Canotto


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.