ASCOLI PICENO – Si torna in campo. Dopo la lunga sosta i bianconeri di mister Bucchi scenderanno sul terreno verde del “Liberati” di Terni, domenica 15 gennaio nella gara valida per la 1^ giornata di ritorno del Campionato di Serie BKT.

BIGLIETTI

Sono in vendita i biglietti per la gara Ternana-Ascoli che si disputerà alle ore 16:15, al “Libero Liberati”. Il settore destinato agli ospiti è la Curva Ovest (capienza 1919 posti) e il prezzo del biglietto è di € 13,00 più prevendita (€ 1,50). Il circuito di riferimento è Vivaticket e i tagliandi potranno essere acquistati fino alle ore 19:00 di sabato 14 gennaio presso i punti vendita autorizzati (https://shop.vivaticket.com/it/ricercapv) oppure online su www.vivaticket.it I residenti della Regione Marche potranno acquistare solo i biglietti per il settore ospiti.

ARBITRO

Fischietto internazionale per la gara dei bianconeri, a dirigere il match sarà infatti Massimiliano Irrati della sezione di Pistoia  coadiuvato dagli assistenti Valerio Vecchi di Lamezia Terme eGaetano Massaradi Reggio Calabria e dal quarto uomo ufficialeEugenio Scarpa di Collegno. Al VARci sarà Luca Banti della sezione di Livorno, AVAR Salvatore Longo di Paola.

La classifica recita Ternana ottava con 26  punti frutto di 7 vittorie, 5 pareggi e 7 sconfitte e Ascoli nona con 25 punti, al netto di 6 vittorie, 7 pareggi e 6 sconfitte.

PRECEDENTI

L’ultima gara disputata dalle due formazioni è la prima giornata di campionato di questa stagione, 14 agosto 2022, al “Del Duca”. l’Ascoli batteva gli umbri 2 a 1 grazie alle reti di Botteghin al 14°  e Collocolo al 32° alle quali rispondeva l’ex Favilli al 76°.

Una gara che viene considerata quasi un derby interregionale, per numero di sfide in terra umbra siamo a quota  22, con 10 vittorie della Ternana, 6 dell’Ascoli e 6 pareggi con 31 gol realizzati dalla squadra rossoverde e 23 da quella bianconera

EX

Tra gli ex bianconeri nelle fila rossoverdi, i centrocampisti Francesco Di Tacchio, all’Ascoli nella stagione 2008-09, Francesco Cassata, bianconero nella stagione 2016-17, e l’attaccante Andrea Favilli, che con il picchio collezionò un totale di  43 presenze e 13 reti, nelle stagione 2016-17 totalizza 30 presenze e 8 golma nella stagione successiva si ferma il 18 novembre 2017 per a rottura del legamento crociato del ginocchio destro.

Nel picchio ex rossoverdi sono Cedric Gondo, l’attaccante disputò con la maglia delle Fere la stagione 2015-16 con 25 presenze e 2 reti e il centrocampista Mirko Eramo, 24 presenze per lui nella stagione 2014-15.

I bianconeri che nelle ultime uscite hanno trovato difficoltà sopratutto nella fase offensiva provengono comunque da un periodo non troppo positivo pre sosta, conclusosi con la sconfitta in casa  di misura contro la Reggina non proprio uno spettacolo quello regalato al “Del Duca”, gremito con il record stagionale di diecimila spettatori, il 26 dicembre. Prima ancora la vittoria a Cosenza per 3 a 1 e il pareggio a reti inviolate contro il Genoa, la battuta d’arresto a Pisa, sconfitta sotto la pioggia per due reti a zero e i due precedenti pareggi con Como e Sudtirol.

 

 

 


Copyright © 2023 Riviera Oggi, riproduzione riservata.