MATELICA: Ginestra, Zappasodi, Girolamini (24’ st Vitali), Mario, Ficola, Rango, Gubinelli, Scottini (29’ st Aquila), Papa, Bajrami (1’ st Ginesi), Raponi (11’ st Chornopyshchuk).

A disposizione: Petrelli, Kakuli, Sileoni, Bartilotta, Pettinelli. Allenatore Lorenzo Ciattaglia

MONTICELLI: Paolini E., D’Angelo, Calvaresi, Alijevic, Vallorani, Natalini, Santoni (30’ st Vespa), Raffaello, Bernabei (11’ st Panichi), Iachini (36’ st Rosati), Gibellieri (27’ st Carillo).

A disposizione: Marcucci, Cappelletti, Fattori, Spinelli, Paolini M. Allenatore Luigi Zaini

Arbitro: Fiermonte di Macerata

Note: 19’ st rigore sbagliato Iachini (parato)

ASCOLI PICENO – Gara a reti bianche quella tra Matelica e Monticelli. Monticelli che torna al Giovanni Paolo II dopo averlo espugnato negli anni della serie D. Biancoazzurri che tornano a fare punti fuori casa, portando a quattro i punti raccolti lontano dal “Don Mauro Bartolini”.

Formazioni che venivano entrambe da due vittorie nella sorsa giornata. Monticelli che deve fare i conti ancora con gli infortuni di Giorgi, Pietrucci e Tarli ma che ritrova Cappelletti per la panchina. In avanti ancora fiducia alla coppia Gibellieri-Bernabei.

Gara aperta da entrambe le parti ma con le due formazioni che non si fanno troppo male. Protagoniste le difese che sono attente e subiscono poco. Più attivo del Monticelli è Gibellieri che prova con delle azioni personali a impensierire Ginestra. Secondo tempo che riparte come si è concluso il primo. È il Monticelli quello più intenzionato a portarsi in vantaggio. Al decimo è Iachini che ci prova al volo col destro ma la palla finisce di poco al lato.

Al 19′ st c’è l’episodio che potrebbe cambiare la partita: azione personale di Iachini che viene atterrato in area da Ficola. Rigore. Sul dischetto va lo stesso Iachini che si fa ipnotizzare dall’esperto Ginestra che para il penalty. L’arbitro fa ripetere il rigore, ma dopo le veementi proteste dei padroni di casa torna sui suoi passi.

Per il Monticelli è il quarto rigore sbagliato quest’anno. Anche il Matelica ha l’occasione di stappare la gara con la punizione di Chornopyshchuk, ma il tiro dell’attaccante biancorosso si stampa sull’incrocio dei pali e finisce fuori.

Dopo cinque minuti di recupero finisce una gara non ricca di emozioni in cui il Monticelli può recriminare per l’errore dal dischetto. Gli uomini di Zaini guadagnano un punto e salgono a quota 30 punti, aspettando la gara di sabato 15 aprile quando al “Don Mauro Bartolini” arriverà la Passatempese.


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.