ASCOLI PICENO  – L’Istituto Istruzione Superiore Celso Ulpiani di Ascoli Piceno ha partecipato alla Seconda edizione del progetto “Olimpiadi di primo soccorso per studenti” promosso dalla Croce Rossa Italiana con il Ministero dell’istruzione e del merito

 

Gli studenti della 4E dell’istituto Istruzione Superiore Celso Ulpiani di Ascoli Piceno da alcuni mesi si stanno addestrando grazie ad un istruttore che tutti o giovedì mattina si reca presso l’istituto e prepara i giovani studenti ascolani alla gara , che avrà luogo ad Aprile prima a livello regionale poi nazionale. L’obiettivo sarà perseguito organizzando una competizione denominata “Olimpiadi di Primo Soccorso per Studenti”, che vedrà le squadre degli istituti presenti sul territorio nazionale mettersi alla prova con simulazioni di soccorso.

 

Le squadre saranno selezionate all’interno di classi opportunamente formate sulle manovre di primo soccorso, tramite lezioni ed esercitazioni pratiche in aula e formazione specifica per gli studenti. A supporto i ragazzi avranno anche i simulatori della CRI Ascolana. La CRI assicura la possibilità di partecipare al progetto ad almeno 15 Istituti per regione. La formazione, erogata da Volontari CRI, andrà ad ampliare il bagaglio culturale dei partecipanti, che non solo acquisiranno le competenze teoriche, ma soprattutto apprenderanno e sperimenteranno le tecniche pratiche di primo soccorso.

 

Quali sono gli argomenti che i ragazzi trattano?

 

– Chiamata di soccorso e gestione dei soccorsi
– Tecniche di autoprotezione e sicurezza della scena
– Rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione precoce
– Primo soccorso della vittima di patologia medica
– Primo soccorso della vittima di patologia traumatica
– Primo soccorso della vittima di attacco di panico o crisi d’ansia
– Primo soccorso al bambino

 

Gli studenti sono , inoltre, coinvolti in esercitazioni pratiche attinenti i temi trattati in modo da consentire a ciascuno di calarsi progressivamente nell’applicazione concreta dei concetti teorici appresi. Al termine della formazione dedicata saranno selezionati 6 tra i partecipanti formati (5 titolari e 1 riserva); questi ultimi saranno guidati nella fase regionale dalla figura di un trainer accompagnatore CRI di Ascoli Piceno. Nel corso della fase regionale, si confronteranno le squadre degli Istituti di ogni regione; all’istituto vincitore sarà garantito l’accesso alla fase nazionale, che si svolgerà nel mese di maggio 2024 in località da ancora da definire.

La Cri di Ascoli dice la Presidente Cristiana Biancucci, “vuole garantire la formazione sul primo soccorso nella scuola. Il nostro imperativo morale è informazione e sensibilizzazione in tema di educazione sanitaria attraverso la promozione di una visione complessiva della salute e dei fattori che la determinano. Diffusione dei concetti e del valore della cittadinanza attiva, sensibilizzando i giovani sull’importanza di essere cittadini attivi interessati al benessere della collettività”


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.