CASTEL DI LAMA – Da qualche giorno, Casa Aquilone, la comunità specialistica per persone che soffrono di dipendenze patologiche da sostanza e patologie psichiatriche, ha avviato una nuova attività di apicoltura. La struttura terapeutica, trasferitasi nell’ottobre 2022 in frazione Piagge ed anch’essa immersa nel verde come le altre Comunità di Ama Aquilone, è particolarmente idonea per attività all’aperto.

Grazie al Programma di Sviluppo Rurale della Regione Marche, Casa Aquilone ha ricevuto dieci nuove casette per api. Le famiglie di api sono state travasate, hanno trovato spazio all’interno degli alveari e sono stati impiantati i melari per la produzione di miele, auspicabilmente di castagno.

L’apicoltura, già praticata come attività di ergoterapia presso Casa Ama, la struttura terapeutica più grande e sede dell’Ama Aquilone, si espande ulteriormente. Questa pratica rappresenta una parte fondamentale del percorso terapeutico degli ospiti delle comunità di Ama Aquilone, grazie al lavoro quotidiano, al contatto con la natura e all’utilizzo delle mani.

Il miele prodotto a Casa Aquilone andrà così ad arricchire la produzione della Bio Fattoria Sociale Ama Terra, contribuendo alla missione della cooperativa di utilizzare l’agricoltura anche come strumento di formazione professionale per i suoi ospiti.

La Bio Fattoria Sociale Ama Terra, nata nel 2010 all’interno di Casa Ama, si propone di coniugare la qualità delle materie prime con il rispetto dell’ambiente e la dignità umana. Offre una vasta gamma di prodotti biologici, tra cui verdure fresche, trasformati biologici, norcineria artigianale, olio extravergine di oliva biologico, pasta di grano duro bio, prodotti da forno, miele e specialità gastronomiche tipiche.

Per ulteriori informazioni sulla Bio Fattoria Sociale Ama Terra e la sua produzione, si invita a visitare il sito web ufficiale www.amaterra.coop.


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.