ASCOLI PICENO – L’estate sta arrivando ed entra nel vivo anche nel capoluogo ascolano con molte iniziative.

Quest’anno ricorrerà anche il Settantennale della Quintana di Ascoli Piceno. E sono in programma due eventi interessanti.

Parliamo della “Notte dei Colori” che si svolgerà il primo giugno al Campo Squarcia e del rinnovamento dell’Imbandieramento del centro storico. Progetti che hanno visto coinvolto anche il Gruppo Gabrielli che ha deciso, con entusiasmo, di sostenere la Quintana con uno sforzo ulteriore, proprio per il Settantennale e ha garantito il patrocinio di queste iniziative alla pari del Comune di Ascoli, dell’Asd Giostra e della Regione Marche.

La Notte dei Colori è un inedito della Quintana ed è organizzato dall’Asd Giostra e dai sei Sestieri con il patrocinio dell’amministrazione comunale e il sostegno della Fg Holding del gruppo Gabrielli. E’ un evento pensato per i giovani della città e nasce con l’intento di riunire tutti i ragazzi dei Sestieri in una serata unica di condivisione, partecipazione e divertimento.

Tutto nasce dopo gli spiacevoli episodi legati agli imbrattamenti dei ponti del 2023, per questo motivo è stato deciso di unire tutti i sei Sestieri nella realizzazione di un graffito sulla pavimentazione della gradinata nord dello Squarcia, settore in cui si siedono abitualmente 1500 persone.

I ragazzi sceglieranno  insieme il soggetto e lo realizzeranno, colori compresi. Quando il murales sarà terminato, sarà possibile ammirarlo all’interno del campo dove ci sarà un’area ristoro, e poi, nella Gradinata Est ci sarà l’esibizione di alcuni gruppi musicali di giovani artisti con il concerto finale della nota band “I Pupazzi” previsto intorno alle 22.

Seguirà, sotto al Forte Malatesta intorno alla mezzanotte, il Silent Party per la felicità dei più giovani. Tutto all’insegna dell’amicizia e della collaborazione fra i sei Sestieri.

L’ingresso al campo dei giochi è gratuito, dalle ore 17 di sabato primo giugno, e saranno presenti molti stand gastronomici.

Il restyling dell’imbandieramento, con un progetto dedicato esclusivamente all’acquisizione di beni, sarà realizzato con nuovi drappi, colori più vivaci e realizzate con stoffe più pesanti e più adatte all’esterno. Avranno, infatti, anche una buona tenuta contro le piogge. Verranno installati nuovi porta-bandiere per il potenziamento delle postazioni, nonché nuovi pali.

E’ stato pubblicato anche un bando per chiedere ai proprietari dei palazzi che insistono lungo il percorso della Quintana se volessero mettere, senza oneri di spesa, un porta-bandiere sulla facciata del proprio edificio, così da rendere ancora più accattivanti le immagini del corteo e non solo durante le dirette streaming sui canali Social ma anche dalla Rai nelle varie trasmissioni televisive.

L’area interessata sarà piazza Ventidio Basso, via Cairoli, via Trivio, via Ceci parte di Corso Mazzini, via Trieste, piazza Roma, Via Panichi, Via Cino e Lillo del Duca, piazza Arringo, viale De Gasperi, Corso Vittorio Emanuele. Prevista anche una implementazione, visto che negli ultimi anni, a seguito dei tanti interventi di restauro degli immobili del centro storico, sono andati persi o distrutti un numero considerevole di porta-bandiere.

Oggi, 31 maggio, si è svolta la conferenza stampa di presentazione alla Bottega del Terzo Settore.

Massimo Massetti, presidente della Quintana, ha aperto la conferenza: “La Quintana, già dallo scorso settembre, ha messo in cantiere una serie di iniziative straordinarie. Dopo aver annunciato la Mostra dei Palii, che sarà inaugurata a metà giugno, alcuni importanti acquisti straordinari per il rinnovamento del corteo e la sicurezza della gara, il Corso Cavalieri Storici, il Torneo Cavalieri e le trasferte dedicate alla promozione di qualità, come quelli di Milano e Sanremo nei giorni del Festival, arrivano ora il restyling dell’imbandieramento e un nuovo evento, la Notte dei Colori, completamente dedicato ai giovani. E’ stato bello vedere tutti i ragazzi e ragazze dei Sestieri unirsi per questi progetti lodevoli ed esprimere il vero senso della Quintana ovvero l’unità e l’orgoglio di rappresentare una tradizione ormai settantennale della città di Ascoli”.

Il vice sindaco di Ascoli, Giovanni Silvestri, aggiunge: “Un evento molto importante, data la ricorrenza del Settantennale della Quintana. L’amministrazione ringrazia tutti coloro che hanno permesso queste due iniziative. Coinvolgere i giovani è significativo, tramandare la tradizione ma anche permettere una condivisione totale. Unire i colori e non dividersi sotto i colori perché la Quintana è unica ed è di tutti i cittadini ascolani. C’è una legittima competizione, sana, però è una realtà collettiva, un patrimonio che teniamo ad esportare in tutta Italia ma anche all’estero”.

Cesira Gabrielli, Presidente della Holding, dichiara: “Il Gruppo Gabrielli è da sempre vicino alla Quintana e in occasione del 70° anniversario ha voluto contribuire in modo significativo alla realizzazione di un evento simbolo della nostra città. Per questo abbiamo sostenuto il restyling dell’Imbandieramento del centro storico, un elemento importante sotto il profilo coreografico della tradizione e la Notte dei Colori, un nuovo evento che per la sua natura e il suo coinvolgimento, lancia un segnale forte di amicizia e condivisione. Per noi la valorizzazione del territorio è uno dei valori fondanti del nostro agire e il sostegno alla manifestazione della Quintana, per la sua tradizione e per la sua trasversalità, ci permette di dare maggior valore alla nostra città”.

Laura Gabrielli, presidente della Magazzini Gabrielli Spa, conclude: “Il 70° anniversario della Quintana sarà l’occasione per esaltare lo spirito di aggregazione e di divertimento della più importane manifestazione radicata nella storia della nostra città. L’arricchimento del calendario di eventi e competizioni legato alla Quintana avverrà anche grazie alla possibilità di ospitare atleti provenienti da tutta Italia in occasione dei campionati nazionali Tenzone Aurea e Argentea che si svolgeranno a luglio e a settembre ad Ascoli. La Quintana, con tutto ciò che le ruota intorno, rappresenta un motivo di orgoglio per il nostro territorio. Siamo, quindi, lieti di rinnovare il nostro sostegno nei confronti dei Sestieri, che in questo campionato nazionale degli sbandieratori saranno impegnati nella gestione dei tanti nuovi appuntamenti con la passione e l’organizzazione che da sempre li caratterizza”.

Due iniziative che aprono, appunto, il Settantennale della Quintana, e data la forte richiesta di biglietti verrà aperta con ampio anticipo la prevendita dei tagliandi per le Giostre di Luglio e Agosto. Una richiesta non solo nazionale ma anche internazionale con interesse dal Canada, Argentina e altri paesi del Sud America.


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.