APPIGNANO DEL TRONTO – Sabato primo giugno è andato in scena presso il teatro S.A.L.E. di Appignano del Tronto lo spettacolo teatrale finale del laboratorio di teatro tenutosi presso la scuola primaria di Appignano del Tronto.

Il laboratorio avviato a gennaio e terminato proprio con lo spettacolo finale ha visti protagonisti gli alunni e le alunne della scuola primaria di Appignano in “Il mago di Oz” tratto da l’omonima intramontabile e sempre moderna fiaba di Baum con il libero adattamento di Walter Gallotto e con la regia di Maria Grazia Isolini.

Il Mago di Oz è una storia con un importante significato, perché attraverso un racconto facile e ambientato in paesaggi fantastici vuole trasmettere una morale importante: la capacità di credere in se stessi, di valorizzare le proprie abilità, ma anche l’enorme importanza che ha l’amicizia e l’affrontare le difficoltà insieme; nella sceneggiatura dello spettacolo, vi sono inseriti dei momenti divertenti dove le attrici e gli attori in dialetto appignanese chiudevano i propri interventi, una storia appignanese prima che del Kansas insomma.

L’iniziativa proposta dalle insegnanti della primaria finanziata dal Comune ha visto il teatro pieno di spettatori e la commozione di tutti per lo splendido lavoro svolto dagli alunni guidati dai propri insegnanti e dai registi. Spesso nelle piccole scuole grazie al lavoro e alla collaborazione di tutti si riescono a fare grandi imprese.


Copyright © 2024 Riviera Oggi, riproduzione riservata.